La questione del diritto in Italia
 

"incidente" in garage condominio
1 | 2 |

wuser 9 Ott 2017 21:33
I box di un condominio hanno le saracinesce motorizzate. I condomini
sono soliti attivarle con un telecomando quando sono ancora sulle scale
o lungo il corsello che dalle scale porta ai box, per trovarli già
aperti al loro arrivo.
Un giorno un condominio ferma la sua auto di fronte al box di un altro
condomino, la moglie scende con delle borse lasciando aperta la
portiera, il marito si attarda ad accompagnarla lungo le scale e nel
frattempo la saracinesca del box, azionata dal suo proprietario,
comincia ad alzarsi e va a picchiare sulla portiera dell'auto.
Chi paga i danno all'auto e alla saracinesca?
Aioe 9 Ott 2017 23:05
Il Mon, 09 Oct 2017 21:33:23 +0200, wuser ha scritto:

> Chi paga i danno all'auto e alla saracinesca?

che dice il regolamento condominiale?
Gianluca. 9 Ott 2017 23:28
"Aioe" <estasi@aioe.org> ha scritto nel messaggio
news:orgoa1$1ao6$1@gioia.aioe.org...
> Il Mon, 09 Oct 2017 21:33:23 +0200, wuser ha scritto:
>
>> Chi paga i danno all'auto e alla saracinesca?
>
> che dice il regolamento condominiale?

nulla
Gianluca. 9 Ott 2017 23:31
"wuser" <wuser@mailnesia.com> ha scritto nel messaggio
news:orgiu2$11e5$1@gioia.aioe.org...
>I box di un condominio hanno le saracinesce motorizzate. I condomini sono
>soliti attivarle con un telecomando quando sono ancora sulle scale o lungo
>il corsello che dalle scale porta ai box, per trovarli già aperti al loro
>arrivo.
> Un giorno un condominio ferma la sua auto di fronte al box di un altro
> condomino, la moglie scende con delle borse lasciando aperta la portiera,
> il marito si attarda ad accompagnarla lungo le scale e nel frattempo la
> saracinesca del box, azionata dal suo proprietario, comincia ad alzarsi e
> va a picchiare sulla portiera dell'auto.
> Chi paga i danno all'auto e alla saracinesca?

la colpa è del proprietario della saracinesca.
quello della macchina aveva tutto il diritto di trovarsi la, è una zona
comune (condominiale), sia ferma che di passaggio.
Aioe 9 Ott 2017 23:55
Il Mon, 09 Oct 2017 23:28:08 +0200, Gianluca. ha scritto:

> nulla

tu come fai a saperlo? sembri una persona diversa da quella che ha
domandato, o no?
wuser 10 Ott 2017 07:36
Il 09/10/2017 23:05, Aioe ha scritto:
> Il Mon, 09 Oct 2017 21:33:23 +0200, wuser ha scritto:
>
>> Chi paga i danno all'auto e alla saracinesca?
>
> che dice il regolamento condominiale?
>

Devo procurarmelo e leggerlo per bene. E se non dicesse nulla?
wuser 10 Ott 2017 07:42
Il 10/10/2017 07:36, wuser ha scritto:
> Il 09/10/2017 23:05, Aioe ha scritto:
>> Il Mon, 09 Oct 2017 21:33:23 +0200, wuser ha scritto:
>>
>>> Chi paga i danno all'auto e alla saracinesca?
>>
>> che dice il regolamento condominiale?
>>
>
> Devo procurarmelo e leggerlo per bene. E se non dicesse nulla?
>

Intanto mi sono letto questo:
http://www.sicet.it/pages/condominio/regolamento_condominio.htm
Articolo 8 C (erroneamente indicato come B):
Ogni condomino è tenuto:
...
a non sostare con gli autoveicoli nelle parti comuni e a non disporre
gli stessi in modo(2) se esistenti che siano di intralcio ad altri; a
non sostare con gli autoveicoli con combustibile a GPL nelle aree
coperte del Condominio;
...

Chissà se il mio è differente... ma, intanto, una regola del genere è
sufficiente per dirimere la questione?
wuser 10 Ott 2017 07:53
Il 09/10/2017 23:05, Aioe ha scritto:
> Il Mon, 09 Oct 2017 21:33:23 +0200, wuser ha scritto:
>
>> Chi paga i danno all'auto e alla saracinesca?
>
> che dice il regolamento condominiale?
>

Trovato.

A nessuno è consentito parcheggiare o comunque far sostare automezzi,
cicli e motocicli in qualunque punto del corsello dei box, dello scivolo
carrabile e dei corridoi delle cantine, negli ingressi e in tutti i
locali comuni a essi accessibili, tranne che per il tempo strettamente
necessario a eventuali operazioni di carico e scarico.

E' dirimente?
Archaeopteryx 10 Ott 2017 08:41
> A nessuno Ú consentito parcheggiare o comunque far
> sostare automezzi, cicli e motocicli in qualunque punto
> del corsello dei box, dello scivolo carrabile e dei
> corridoi delle cantine, negli ingressi e in tutti i
> locali comuni a essi accessibili, tranne che per il
> tempo strettamente necessario a eventuali operazioni di
> carico e scarico.
>
> E' dirimente?


Credo di no, potrà sempre dire che era lì per un attimo,
giusto per un'operazione di carico e scarico :/


--
"Pompieri? Presto, venite, la mia casa sta bruciando"
"OK, quando ha avuto origine il fuoco?"
"Nel paleolitico, però sbrigatevi"
Yersinia 10 Ott 2017 09:36
Archaeopteryx wrote on 10/10/2017 08:41:
>> A nessuno Ú consentito parcheggiare o comunque far
>> sostare automezzi, cicli e motocicli in qualunque punto
>> del corsello dei box, dello scivolo carrabile e dei
>> corridoi delle cantine, negli ingressi e in tutti i
>> locali comuni a essi accessibili, tranne che per il
>> tempo strettamente necessario a eventuali operazioni di
>> carico e scarico.
>>
>> E' dirimente?
>
>
> Credo di no, potrà sempre dire che era lì per un attimo,
> giusto per un'operazione di carico e scarico :/

Cosa già chiaramente specificata dall'OP.

A buon senso, direi che è sempre colpevole chi aziona qualunque
congegno meccanico senza averne il controllo. Poteva esserci un
bambino, un disabile in carrozzina, o quant'altro. Inoltre nessun
condomino può impedire ad altri di manovrare davanti alla sua
basculante, per cui l'abitudine di aprirla prima di averla in vista
è certamente pessima.
_merlinO_ 10 Ott 2017 10:34
wuser <wuser@mailnesia.com> ha scritto:

> A nessuno è consentito parcheggiare o comunque far sostare automezzi,
> cicli e motocicli in qualunque punto del corsello dei box, dello scivolo
> carrabile e dei corridoi delle cantine, negli ingressi e in tutti i
> locali comuni a essi accessibili, tranne che per il tempo strettamente
> necessario a eventuali operazioni di carico e scarico.
>
> E' dirimente?

Parcheggiare e sostare sono sinonimi, comunque nel caso del condomino si
trattava di fermata e non sosta, che è consentita dal regolamento stesso.
Per come è stata descritta la situazione la responsabilità sembra ricada su
chi ha azionato la serranda ed eventualmente sul produttore che non ha
predisposto adeguati dispositivi di sicurezza.
Gianluca. 10 Ott 2017 10:51
"wuser" <wuser@mailnesia.com> ha scritto nel messaggio
news:orgiu2$11e5$1@gioia.aioe.org...
>I box di un condominio hanno le saracinesce motorizzate. I condomini sono
>soliti attivarle con un telecomando quando sono ancora sulle scale o lungo
>il corsello che dalle scale porta ai box, per trovarli già aperti al loro
>arrivo.
> Un giorno un condominio ferma la sua auto di fronte al box di un altro
> condomino, la moglie scende con delle borse lasciando aperta la portiera,
> il marito si attarda ad accompagnarla lungo le scale e nel frattempo la
> saracinesca del box, azionata dal suo proprietario, comincia ad alzarsi e
> va a picchiare sulla portiera dell'auto.
> Chi paga i danno all'auto e alla saracinesca?

guarda se io ero il proprietario dell'auto e tu quello della saracinesca ti
andava di ******* se non ti rompevo il naso al primo tentativo di scuse del
******* che vai cercando di trovare per la tua coglionata
Gianluca. 10 Ott 2017 10:57
"Aioe" <estasi@aioe.org> ha scritto nel messaggio
news:orgr7v$1fdr$1@gioia.aioe.org...
> Il Mon, 09 Oct 2017 23:28:08 +0200, Gianluca. ha scritto:
>
>> nulla
>
> tu come fai a saperlo? sembri una persona diversa da quella che ha
> domandato, o no?

perchè secondo te nel regolamento c'è scritto quando azionare le serrande
dei garage?
nel regolamento ci sta scritto solo ed esclusivamente ciò che riguarda le
parti comuni del fabbricato e null'altro.
O pensi che ci sia scritto ad esempio che è vietato buttare vasi di fiori
dal terzo piano?
Il ******* qua ha aperto la serranda per risparmiare quanto? 5 secondi? ed
ha fatto un danno di qualche centinaia di euro alla portire dell'auto... che
ripagherà con chissà quante ore di lavoro o conuna grossa fetta della
pensione. Perchè già che chiede qua per una cosa di cui ha colpa grave, per
una sciocchezza di 3max 400 euro la dice lunga sul suo tenore di vita.
Quindi abbiamo un morto di fame, ******* o cmq distratto, che cerca
scappatoie legali o presunte tali su un ng frequentato da uno stundente di
giurisprudenza ragnarock ed un tossico e dal deboni che è forse quello dei
tre che ci capisce di più. Per tanto da aggiungere anche figlio di *******
l'op visto che non ammette le sue colpe.
Gianluca. 10 Ott 2017 10:58
sembri una persona diversa da quella che ha
> domandato, o no?

e chi lo sà? magari ho morphato :-)
o potrebbe essere don camillo l'op !!
o quel ******* di pagliotz
WNC2 10 Ott 2017 11:09
Il 10/10/17 07:53, wuser ha scritto:
> Il 09/10/2017 23:05, Aioe ha scritto:
>> Il Mon, 09 Oct 2017 21:33:23 +0200, wuser ha scritto:
>>
>>> Chi paga i danno all'auto e alla saracinesca?
>>
>> che dice il regolamento condominiale?
>>
>
> Trovato.
>
> A nessuno è consentito parcheggiare o comunque far sostare automezzi,
> cicli e motocicli in qualunque punto del corsello dei box, dello scivolo
> carrabile e dei corridoi delle cantine, negli ingressi e in tutti i
> locali comuni a essi accessibili, tranne che per il tempo strettamente
> necessario a eventuali operazioni di carico e scarico.
>
> E' dirimente?


assolutamente no.

anche se è vietato non puoi non essere responsabile del danneggiamento.

sennò se parcheggi nel mio posto privato, secondo te posso bruciarti la
macchina?

normative EN 12453 ed EN 12445,
dr. Lizard 10 Ott 2017 11:24
Il 09/10/2017 21.33, wuser ha scritto:
> Un giorno un condominio ferma la sua auto di fronte al box di un altro
> condomino, la moglie scende con delle borse lasciando aperta la
> portiera, il marito si attarda ad accompagnarla lungo le scale e nel
> frattempo la saracinesca del box, azionata dal suo proprietario,
> comincia ad alzarsi e va a picchiare sulla portiera dell'auto.
> Chi paga i danno all'auto e alla saracinesca?

Io credo che il torto vada sempre a quello che va a fermarsi davanti ai
basculanti altrui.

Mettiamo che il proprietario è dentro il garage, come casa mia in cui ho
la scala interna.

Cosa devo fare? Ogni volta devo fare il giro della casa e controllare
che non ci sia davanti nessuno prima di aprire?

Ma anche usando la logica non vedo come non debba essere così. Magari
per non fare un metro in più per portare le borse della spesa, cago la
macchina davanti al garage altrui e dovrei anche aver ragione?

E se davanti al basculante ci fosse un minore o un disabile, la colpa
sarebbe del genitore o del tutore. I ******* e i disabili non devono
stare davanti ai basculanti motorizzati.
Archaeopteryx 10 Ott 2017 11:45
> Cosa già chiaramente specificata dall'OP.


ops, chiedo venia... per il resto mi pare che tu abbia
centrato il problema, ma lo dico solo "a naso".


--
"Pompieri? Presto, venite, la mia casa sta bruciando"
"OK, quando ha avuto origine il fuoco?"
"Nel paleolitico, però sbrigatevi"
Gianluca. 10 Ott 2017 12:00
"dr. Lizard" <adress@is.invalid> ha scritto nel messaggio
news:ori3kd$16kn$1@gioia.aioe.org...
> Il 09/10/2017 21.33, wuser ha scritto:
>> Un giorno un condominio ferma la sua auto di fronte al box di un altro
>> condomino, la moglie scende con delle borse lasciando aperta la portiera,
>> il marito si attarda ad accompagnarla lungo le scale e nel frattempo la
>> saracinesca del box, azionata dal suo proprietario, comincia ad alzarsi e
>> va a picchiare sulla portiera dell'auto.
>> Chi paga i danno all'auto e alla saracinesca?
>
> Io credo che il torto vada sempre a quello che va a fermarsi davanti ai
> basculanti altrui.
>
> Mettiamo che il proprietario è dentro il garage, come casa mia in cui ho
> la scala interna.
>
> Cosa devo fare? Ogni volta devo fare il giro della casa e controllare che
> non ci sia davanti nessuno prima di aprire?
>
> Ma anche usando la logica non vedo come non debba essere così. Magari per
> non fare un metro in più per portare le borse della spesa, cago la
> macchina davanti al garage altrui e dovrei anche aver ragione?
>
> E se davanti al basculante ci fosse un minore o un disabile, la colpa
> sarebbe del genitore o del tutore. I ******* e i disabili non devono stare
> davanti ai basculanti motorizzati.

tu sei un ******* ed è risaputo
dr. Lizard 10 Ott 2017 12:54
Il 10/10/2017 12.00, Gianluca. ha scritto:
> tu sei un ******* ed è risaputo

Devi avere una vita triste per passare il tempo ad insultare gente a
caso in un ng. Non mi va di litigare con un bambino demente e ritardato
Via nel filtro anticretini
Aioe 10 Ott 2017 14:17
Il Tue, 10 Oct 2017 07:53:38 +0200, wuser ha scritto:

> A nessuno è consentito parcheggiare o comunque far sostare automezzi,
> cicli e motocicli in qualunque punto del corsello dei box, dello scivolo
> carrabile e dei corridoi delle cantine, negli ingressi e in tutti i
> locali comuni a essi accessibili, tranne che per il tempo strettamente
> necessario a eventuali operazioni di carico e scarico.


> il marito si attarda ad accompagnarla lungo le scale

se puoi dimostrarlo, hai ragione tu. Poteva lasciare la macchina in quel
punto solo per il tempo *strettamente* *necessario* a scaricare la sua
autovettura, l'ha lasciata *incustodita* per un tempo più lungo e non
necessario, la sua colpa diventa la negligenza.

altrimenti, ci sarà un concorso di colpa fra entrambi ed il risarcimento
sarà diminuito
WNC2 10 Ott 2017 14:55
Il 10/10/17 10:34, _merlinO_ ha scritto:
> wuser <wuser@mailnesia.com> ha scritto:
>
>> A nessuno è consentito parcheggiare o comunque far sostare automezzi,
>> cicli e motocicli in qualunque punto del corsello dei box, dello scivolo
>> carrabile e dei corridoi delle cantine, negli ingressi e in tutti i
>> locali comuni a essi accessibili, tranne che per il tempo strettamente
>> necessario a eventuali operazioni di carico e scarico.
>>
>> E' dirimente?
>
> Parcheggiare e sostare sono sinonimi, comunque nel caso del condomino si
> trattava di fermata e non sosta, che è consentita dal regolamento stesso.
> Per come è stata descritta la situazione la responsabilità sembra ricada su
> chi ha azionato la serranda ed eventualmente sul produttore che non ha
> predisposto adeguati dispositivi di sicurezza.


non credo che il produttore abbia responsabilità alcuna
Nox 10 Ott 2017 15:40
"wuser" ha scritto nel messaggio news:orhn92$huu$1@gioia.aioe.org...
>
>Trovato.
>
>A nessuno è consentito parcheggiare o comunque far sostare automezzi, cicli
>e motocicli in qualunque punto del corsello dei box, dello scivolo
>carrabile e dei corridoi delle cantine, negli ingressi e in tutti i locali
>comuni a essi accessibili, tranne che per il tempo strettamente necessario
>a eventuali operazioni di carico e scarico.

Non centra nulla, io posso fermarmi davanti un passo carraio o in mezzo
all'autostrada e sarà sempre colpa di chi mi viene addosso.
Ti faccio però un altro ragionamento:
Se il cancello/portone automatico fosse stato condominiale e il danno subito
non fosse stato causato da un malfunzionamento ma da un imprudenza del
condomino che sostava nel raggio di azione, alla richiesta di risarcimento
il condominio avrebbe risposto "attaccati al ******* .
Infatti le assicurazioni condominiali di solito non risarciscono questo
genere di danni.

>E' dirimente?

Solo il giudice è dirimente.
Si potrebbe buttarla così: Uno "forse" non avrebbe dovuto azionare il
portone, mentre l'altro "sicuramente" non doveva sostare nel raggio d'azione
di un cancello automatico
Quindi rimanere a guardare che ha intenzione di fare l'altro.
Andare da un giudice per 300-400€ senza nemmeno la certezza di vincere è
sempre un azzardo visto quello che tocca pagare se si perde.
wuser 10 Ott 2017 16:12
Il 10/10/2017 14:17, Aioe ha scritto:
> Il Tue, 10 Oct 2017 07:53:38 +0200, wuser ha scritto:
>
>> A nessuno è consentito parcheggiare o comunque far sostare automezzi,
>> cicli e motocicli in qualunque punto del corsello dei box, dello scivolo
>> carrabile e dei corridoi delle cantine, negli ingressi e in tutti i
>> locali comuni a essi accessibili, tranne che per il tempo strettamente
>> necessario a eventuali operazioni di carico e scarico.
>
>
>> il marito si attarda ad accompagnarla lungo le scale
>
> se puoi dimostrarlo, hai ragione tu. Poteva lasciare la macchina in quel
> punto solo per il tempo *strettamente* *necessario* a scaricare la sua
> autovettura, l'ha lasciata *incustodita* per un tempo più lungo e non
> necessario, la sua colpa diventa la negligenza.
>
> altrimenti, ci sarà un concorso di colpa fra entrambi ed il risarcimento
> sarà diminuito
>

Grazie a te e agli altri che hanno risposto seriamente.
Il mentecatto (i i mentecatti?) lo aspetto solo a scrivere altre
minchiate per dare un senso alla sua meschina vita.
Morgan 10 Ott 2017 16:16
Il 10/10/2017 12:54, dr. Lizard ha scritto:
> Il 10/10/2017 12.00, Gianluca. ha scritto:
>> tu sei un ******* ed è risaputo
>
> Devi avere una vita triste per passare il tempo ad insultare gente a
> caso in un ng. Non mi va di litigare con un bambino demente e ritardato
> Via nel filtro anticretini

Potrebbe essere lui il proprietaro della macchina e l'altro colui
che ha azionato la saracinesca. Se no non si spiega tanta energia.
Non sarebbe la prima volta che due contendenti postano qui un
quesito riferito ad un loro fatto personale realmente accaduto, senza
però indicarlo chiaramente. Nulla di male e nulla di nuovo; l'insulto
poi parte facilemtne, quando si intacca la saccoccia ... ;-)
Riguardo l'incidente, secondo me: "Ad ognuno il suo", nel senso che
la vedo dura arrivare al 100% (anche all'80) della ragione, di qua e
di la.
wuser 10 Ott 2017 17:22
Il 10/10/2017 16:16, Morgan ha scritto:
> Il 10/10/2017 12:54, dr. Lizard ha scritto:
>> Il 10/10/2017 12.00, Gianluca. ha scritto:
>>> tu sei un ******* ed è risaputo
>>
>> Devi avere una vita triste per passare il tempo ad insultare gente a
>> caso in un ng. Non mi va di litigare con un bambino demente e ritardato
>> Via nel filtro anticretini
>
> Potrebbe essere lui il proprietaro della macchina e l'altro colui
> che ha azionato la saracinesca. Se no non si spiega tanta energia.

No, ti garantisco che io non sono parte in causa e lui nemmeno. Quindi
ha ragione Lizard, è proprio un mentecatto dalla vita molto, molto
triste che gode sperando di renderla triste anche agli altri.
Un tipo così insomma:
https://it.wikipedia.org/wiki/Bed_Time
WNC2 10 Ott 2017 18:32
Il 10/10/17 15:40, Nox ha scritto:
> Non centra nulla, io posso fermarmi davanti un passo carraio o in mezzo
> all'autostrada e sarà sempre colpa di chi mi viene addosso.
> Ti faccio però un altro ragionamento:
> Se il cancello/portone automatico fosse stato condominiale e il danno
> subito non fosse stato causato da un malfunzionamento ma da un
> imprudenza del condomino che sostava nel raggio di azione, alla
> richiesta di risarcimento il condominio avrebbe risposto "attaccati al
> ******* .
> Infatti le assicurazioni condominiali di solito non risarciscono questo
> genere di danni.

Un'assicurazione ti copre in proporzione a quello che paghi, ma non è
che se un'assicurazione non paga tu te ne freghi, se l'assicurazione non
paga, paga il solido il condominio.
Ponziopilato 10 Ott 2017 19:22
"wuser" ha scritto nel messaggio news:orgiu2$11e5$1@gioia.aioe.org...

il proprietario della saracinesca deve pagarti i danni alla macchina e si
ripara la sua saracinesca.
La prossima volta la apre quando è sicuro di poterlo fare senza danni, ma se
ci fosse stato davanti un bambino, che faceva, gli dava un colpo?
deve pagare i danni.
Ponziopilato 10 Ott 2017 19:28
"dr. Lizard" ha scritto nel messaggio news:ori3kd$16kn$1@gioia.aioe.org...

scusami ma hai torto..
se causi un danno lo paghi..
devi pensare e prevedere che davanti alla porta del box ci possa essere un
ostacolo, metti che aprendo ribalti un neonato in carrozzina e questo batte
la testa e muore, ma davvero pensi di sfangarla dicendo "eh ma mica potevo
sapere.." certo che non potevi sapere, ma devi prevedere.. è come quando
scendi dall'auto e apri la portiera senza guardare se arriva uno in bici,
certo che non potevi saperlo, ma devi prevederlo..
hai torto e devi risarcire..
Ponziopilato 10 Ott 2017 19:34
"Aioe" ha scritto nel messaggio news:orgoa1$1ao6$1@gioia.aioe.org...

>che dice il regolamento condominiale?

ma che c'entra, un regolamento di condominio non può mica dire "se parcheggi
dove non puoi e ti rompiamo la macchina ******* tuoi", non può normare questo.
la responsabilità è di chi ha fatto il danno, hai rotto la portiera? la
paghi. Chi rompe paga e i cocci sono suoi.
dr. Lizard 10 Ott 2017 19:44
Il 10/10/2017 19.28, Ponziopilato ha scritto:
> "dr. Lizard"  ha scritto nel messaggio news:ori3kd$16kn$1@gioia.aioe.org...
>
> scusami ma hai torto..
> se causi un danno lo paghi..
> devi pensare  e prevedere che davanti alla porta del box ci possa essere
> un ostacolo, metti che aprendo ribalti un neonato in carrozzina e questo
> batte la testa e muore, ma davvero pensi di sfangarla dicendo "eh ma
> mica potevo sapere.." certo che non potevi sapere, ma devi prevedere.. è
> come quando scendi dall'auto e apri la portiera senza guardare se arriva
> uno in bici, certo che non potevi saperlo, ma devi prevederlo..
> hai torto e devi risarcire..


Non la penso come te. Se un neonato sta davanti ad un basculante la
responsabilità è del genitore. Anche il genitore deve prevedere.

Scusa, mettiamo che il proprietario apra da dentro il garage, come fa a
sapere se c'e' davanti una macchina?

Al più potrei accettare un concorso di colpa. Ma solo in questo caso, in
quanto il proprietario ha aperto da fuori e poteva aspettare di giungere
sul posto.
Bruno 10 Ott 2017 20:26
Il 10/10/17 19:44, dr. Lizard ha scritto:
> Il 10/10/2017 19.28, Ponziopilato ha scritto:
>> "dr. Lizard"  ha scritto nel messaggio
>> news:ori3kd$16kn$1@gioia.aioe.org...
>>
>> scusami ma hai torto..
>> se causi un danno lo paghi..
>> devi pensare  e prevedere che davanti alla porta del box ci possa
>> essere un ostacolo, metti che aprendo ribalti un neonato in carrozzina
>> e questo batte la testa e muore, ma davvero pensi di sfangarla dicendo
>> "eh ma mica potevo sapere.." certo che non potevi sapere, ma devi
>> prevedere.. è come quando scendi dall'auto e apri la portiera senza
>> guardare se arriva uno in bici, certo che non potevi saperlo, ma devi
>> prevederlo..
>> hai torto e devi risarcire..
>
>
> Non la penso come te. Se un neonato sta davanti ad un basculante la
> responsabilità è del genitore. Anche il genitore deve prevedere.
>
> Scusa, mettiamo che il proprietario apra da dentro il garage, come fa a
> sapere se c'e' davanti una macchina?
>
> Al più potrei accettare un concorso di colpa. Ma solo in questo caso, in
> quanto il proprietario ha aperto da fuori e poteva aspettare di giungere
> sul posto.

Vorrei ricordare a tutti che le basculanti motorizzate sono "macchine"
che devono rispondere ad apposite normative.
Prima di tutto si dovrebbe verificare se nel "fascicolo tecnico" del
produttore della basculante motorizzata come è stato valutato il rischio
di apertura con ostacolo.(il fascicolo è obbligatorio e deve essere
conservato dal costruttore dell'automazione per almeno 10 anni)
SE la basculante, aprendosi, occupa uno spazio condominiale l'area
andrebbe trattegiata con il "divieto di sosta".
Poi, sempre secondo la normativa, certi tipi di azionamenti o vengono
supervisionati con appositi dispositivi di ******* (fotocellule,
coste sensibili, limitazione di coppia) o dando delle limitazioni
all'uso (ad esempio apertura del dispositivo con comando ad uomo presente).
In questo caso la cosa è abbastanza chiara: la serranda, aprendosi, ha
provocato un danno (probabilmente non rilevato per mancanza delle
protezioni che ci dovevano essere, in questo caso limitazione di coppia).
Quindi il proprietario della serranda dovrà pagare i danni provocati,
eventualmente rivalendosi sul costruttore dell'automazione.
Non importa se c'era l'auto parcheggiata (poteva essere benissimo una
persona che passava e che magari sbatteva la testa sulla basculante
sporgente)
Ringraziate solo il cielo che non si è fatto male nessuno, altrimenti
sarebbero stati guai seri e li' poi si sarebbe aperto un mondo fatto di
perizie, controperizie, cause ed altro.

--
Saluti
Bruno

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

La questione del diritto in Italia | Tutti i gruppi | it.diritto | Notizie e discussioni diritto | Diritto Mobile | Servizio di consultazione news.