La questione del diritto in Italia
 

Soldi per sistemare cinturino

Max 6 Giu 2017 14:28
Oggi un orologiaio ha voluto due euro per sistemare il cinturino
del mio orologio (chiedendomi subito dove lo avessi comprato)
appena arrivato da Amazon, e dunque in garanzia (ma non comprato
nel suo negozio a circa 25 euro in più). Ho lo scontrino. Mi ha
pure promesso che la volta successiva (che difficilmente ci sarà)
non avrei pagato nulla per tale intervento.

Vado in un altro negozio a chiedere un'informazione, e scopro che
il titolare impone un pagamento di cinque euro per sistemare il
cinturino agli orologi comprati fuori dal suo locale.

Sarò ingenuo, ma mi pare una pratica scorretta e vendicativa. È
legale questo comportamento?

Max
--
WNC2 6 Giu 2017 14:38
Il 06/06/17 14:28, Max ha scritto:
> Oggi un orologiaio ha voluto due euro per sistemare il cinturino
> del mio orologio (chiedendomi subito dove lo avessi comprato)
> appena arrivato da Amazon, e dunque in garanzia (ma non comprato
> nel suo negozio a circa 25 euro in più). Ho lo scontrino. Mi ha
> pure promesso che la volta successiva (che difficilmente ci sarà)
> non avrei pagato nulla per tale intervento.
>
> Vado in un altro negozio a chiedere un'informazione, e scopro che
> il titolare impone un pagamento di cinque euro per sistemare il
> cinturino agli orologi comprati fuori dal suo locale.
>
> Sarò ingenuo, ma mi pare una pratica scorretta e vendicativa. È
> legale questo comportamento?


dovrebbero lavorare gratis?
edi'® 6 Giu 2017 14:47
Il 06/06/2017 14.28, Max ha scritto:
> Oggi un orologiaio ha voluto due euro per sistemare il cinturino
> del mio orologio (chiedendomi subito dove lo avessi comprato)
> appena arrivato da Amazon, e dunque in garanzia (ma non comprato
> nel suo negozio a circa 25 euro in più). Ho lo scontrino. Mi ha
> pure promesso che la volta successiva (che difficilmente ci sarà)
> non avrei pagato nulla per tale intervento.
>
> Vado in un altro negozio a chiedere un'informazione, e scopro che
> il titolare impone un pagamento di cinque euro per sistemare il
> cinturino agli orologi comprati fuori dal suo locale.
>
> Sarò ingenuo, ma mi pare una pratica scorretta e vendicativa. È
> legale questo comportamento?

Certo che no! Secondo l'art. 2988/bis e ss del codice civile un
orologiaio è tenuto a intervenire su qualsiasi orologio, ovunque sia
stato acquistato, nel più breve tempo possibile e senza richiedere alcun
compenso (ma deve emettere regolare scontrino fiscale, di importo pari a
quello che la prestazione in oggetto avrebbe richiesto se fosse stata
eseguita a titolo oneroso).

E.D.
maRio de janeiro 6 Giu 2017 14:56
On Tue, 6 Jun 2017 14:47:37 +0200, edi'® <zorba@tiscali.it> wrote:

>Il 06/06/2017 14.28, Max ha scritto:
>> Oggi un orologiaio ha voluto due euro per sistemare il cinturino
>> del mio orologio (chiedendomi subito dove lo avessi comprato)
>> appena arrivato da Amazon, e dunque in garanzia (ma non comprato
>> nel suo negozio a circa 25 euro in più). Ho lo scontrino. Mi ha
>> pure promesso che la volta successiva (che difficilmente ci sarà)
>> non avrei pagato nulla per tale intervento.
>>
>> Vado in un altro negozio a chiedere un'informazione, e scopro che
>> il titolare impone un pagamento di cinque euro per sistemare il
>> cinturino agli orologi comprati fuori dal suo locale.
>>
>> Sarò ingenuo, ma mi pare una pratica scorretta e vendicativa. È
>> legale questo comportamento?
>
>Certo che no! Secondo l'art. 2988/bis e ss del codice civile un
>orologiaio è tenuto a intervenire su qualsiasi orologio, ovunque sia
>stato acquistato, nel più breve tempo possibile e senza richiedere alcun
>compenso (ma deve emettere regolare scontrino fiscale, di importo pari a
>quello che la prestazione in oggetto avrebbe richiesto se fosse stata
>eseguita a titolo oneroso).

Concordo. Consiglio al OP di tornare dall'orologiaio e far valere le
proprie ragioni. Alla peggio convocare in loco le forze dell'ordine.
Checchio, i diritti sono diritti. Pugno di ferro ci vuole, e' ora di
finirla con questo cartello degli orologiai!
James T.Kirk 6 Giu 2017 15:18
Max ha detto questo Tuesday :
>
> Sarò ingenuo, ma mi pare una pratica scorretta e vendicativa. È
> legale questo comportamento?
>
> Max

Non sei ingenuo, sei pirla...
Max 6 Giu 2017 15:32
WNC2 <wnc2@NOSPAMwnc2.biz> ha scritto:

>> Sarò ingenuo, ma mi pare una pratica scorretta e vendicativa. È
>> legale questo comportamento?
>
>
> dovrebbero lavorare gratis?

Il disturbo di sistemare il cinturino non è più tale, e lavorano
gratis, se l'orologio è acquistato nel loro negozio. Fatalità?

--
Max 6 Giu 2017 15:49
James T.Kirk <magagmNOSPAM@gmail.com> ha scritto:

>> Sarò ingenuo, ma mi pare una pratica scorretta e vendicativa. È
>> legale questo comportamento?
>
> Non sei ingenuo, sei pirla...

Spiegati, pendo dalle tue *******


--
edi'® 6 Giu 2017 16:04
Il 06/06/2017 15.32, Max ha scritto:

>>> Sarò ingenuo, ma mi pare una pratica scorretta e vendicativa. È
>>> legale questo comportamento?
>>
>> dovrebbero lavorare gratis?
>
> Il disturbo di sistemare il cinturino non è più tale, e lavorano
> gratis, se l'orologio è acquistato nel loro negozio. Fatalità?

Ma sei serio o stai trollando?

E.D.
WNC2 6 Giu 2017 16:41
Il 06/06/17 15:32, Max ha scritto:
> WNC2 <wnc2@NOSPAMwnc2.biz> ha scritto:
>
>>> Sarò ingenuo, ma mi pare una pratica scorretta e vendicativa. È
>>> legale questo comportamento?
>>
>>
>> dovrebbero lavorare gratis?
>
> Il disturbo di sistemare il cinturino non è più tale, e lavorano
> gratis, se l'orologio è acquistato nel loro negozio. Fatalità?


Il troll in gamba scrive cose che lo fanno passare per persona
intelligente o perlomeno normale, il troll ******* è veramente il
minimo della vita.

vai a giocare con la balena blu
_merlinO_ 6 Giu 2017 16:50
Max <christian.franzone@gmail.com> ha scritto:

> Il disturbo di sistemare il cinturino non è più tale, e lavorano
> gratis, se l'orologio è acquistato nel loro negozio. Fatalità?

Giusto... come nei bar che a chi prende il caffè lo zucchero non lo fanno
pagare, ma poi se gliene chiedi un kilo da portare via fanno storie... Le
inventano tutte per fregarci! ^_^
Dr. Dimm 6 Giu 2017 16:52
Il 06/06/2017 16:04, edi'® ha scritto:
> Il 06/06/2017 15.32, Max ha scritto:
>
>>>> Sarò ingenuo, ma mi pare una pratica scorretta e vendicativa. È
>>>> legale questo comportamento?
>>>
>>> dovrebbero lavorare gratis?
>>
>> Il disturbo di sistemare il cinturino non è più tale, e lavorano
>> gratis, se l'orologio è acquistato nel loro negozio. Fatalità?
>
> Ma sei serio o stai trollando?

Aspe', non facciamoci prendere dalla caccia al troll. :)
Credo che il "problema" risieda nel fatto che l'orologio dovrebbe essere
in garanzia e la riparazione coperta dalla garanzia medesima.

L'OP sta (immagino, non è che si capisca bene bene, eh) contestando il
fatto che il secondo negozio avrebbe effettuato la riparazione solo
dietro compenso, mentre il primo l'ha fatta rispettando la garanzia.

Se il secondo negozio figura come centro assistenza ufficiale della casa
e si è rifiutato di riparare in garanzia perchè l'acquisto non è stato
fatto da lui è - per usare un tecnicismo - 'nu poco strunz, secondo me. :)

Saluti
_merlinO_ 6 Giu 2017 17:02
Dr. Dimm <dr.dimm@tiscali.it> ha scritto:

> Aspe', non facciamoci prendere dalla caccia al troll. :)
> Credo che il "problema" risieda nel fatto che l'orologio dovrebbe essere
> in garanzia e la riparazione coperta dalla garanzia medesima.

Nein, non si trattava di riparazione, ma di intervento post vendita.
Ha comprato online per risparmiare, ma poi ha richiesto il servizio a due
negozi fisici che vendono lo stesso orologio, pretendendo che questi facessero
gratis il customer care al posto di Amazon, dove ha effettivamente acquistato.
edi'® 6 Giu 2017 17:06
Il 06/06/2017 16.52, Dr. Dimm ha scritto:

> Credo che il "problema" risieda nel fatto che l'orologio dovrebbe essere
> in garanzia e la riparazione coperta dalla garanzia medesima.
>
> L'OP sta (immagino, non è che si capisca bene bene, eh) contestando il
> fatto che il secondo negozio avrebbe effettuato la riparazione solo
> dietro compenso, mentre il primo l'ha fatta rispettando la garanzia.

L'OP ha scritto che
- doveva /sistemare/ il cinturino dell'orologio comprato su amazon (e
con /sistemare/ io presumo intenda regolarne la misura)
- il primo orologiaio ha preso due euro, il secondo ne avrebbe voluti cinque
Non ha scritto nulla a proposito di riparazioni, né di garanzia, né di
centri assistenza ufficiali... mi pare che tu ti sia lanciato in
un'esegesi del suo testo un po' ardita ;-)

E.D.
Liberator 6 Giu 2017 19:20
Il 06/06/2017 15:49, Max ha scritto:
> James T.Kirk <magagmNOSPAM@gmail.com> ha scritto:
>
>>> Sarò ingenuo, ma mi pare una pratica scorretta e vendicativa. È
>>> legale questo comportamento?
>>
>> Non sei ingenuo, sei pirla...
>
> Spiegati, pendo dalle tue *******
>
>

leggi bene il labiale:

PI.R.LA
Nedo 6 Giu 2017 20:51
Il 06/06/2017 14:28, Max ha scritto:

>
> Sarò ingenuo, ma mi pare una pratica scorretta e vendicativa. È
> legale questo comportamento?

sì:
nel suo listino prezzi la regolazione del cinturino costa 5 euro
però c'è un offerta speciale riservata agli orologi acquistati nel suo
negozio secondo cui la regolazione è compresa nel prezzo.

Domani vado in un negozio con l'offerta di detersivi "2 al prezzo di
uno, il secondo è gratis!" e gli dico che prendo solo il secondo gratis :-)
Nedo 6 Giu 2017 20:54
Il 06/06/2017 14:56, maRio de janeiro ha scritto:

>> Certo che no! Secondo l'art. 2988/bis e ss del codice civile un
>> orologiaio è tenuto a intervenire su qualsiasi orologio, ovunque sia
>> stato acquistato, nel più breve tempo possibile e senza richiedere alcun
>> compenso (ma deve emettere regolare scontrino fiscale, di importo pari a
>> quello che la prestazione in oggetto avrebbe richiesto se fosse stata
>> eseguita a titolo oneroso).
>
> Concordo. Consiglio al OP di tornare dall'orologiaio e far valere le
> proprie ragioni. Alla peggio convocare in loco le forze dell'ordine.
> Checchio, i diritti sono diritti. Pugno di ferro ci vuole, e' ora di
> finirla con questo cartello degli orologiai!
>

Non solo. Se poi a causa della mancata regolazione del cinturino l'OP
non ha potuto indossarlo e ha fatto tardi ad un appuntamento importante
con conseguente mancata realizzazione di affari c'è anche il lucro
cessante da imputare all'orologiaio per l'ovvio nesso di causalità:
mancato esercizio del dovere giuridico della regolazione del cinturino
===> danni conseguenti al mancato indossamento.
pirex 6 Giu 2017 21:26
Max ha usato la sua tastiera per scrivere :
> Oggi un orologiaio ha voluto due euro per sistemare il
> cinturino del mio orologio (chiedendomi subito dove lo avessi
> comprato) appena arrivato da Amazon, e dunque in garanzia (ma
> non comprato nel suo negozio a circa 25 euro in più). Ho lo
> scontrino. Mi ha pure promesso che la volta successiva (che
> difficilmente ci sarà) non avrei pagato nulla per tale
> intervento.

> Vado in un altro negozio a chiedere un'informazione, e scopro
> che il titolare impone un pagamento di cinque euro per
> sistemare il cinturino agli orologi comprati fuori dal suo
> locale.

> Sarò ingenuo, ma mi pare una pratica scorretta e vendicativa.
> È legale questo comportamento?

> Max

Ero in Inghilterra in un paesone a trenta miglia da Cambridgde
e mi e caduta una lente degli occhiali da vista
e si è persa pure la vite.
Sono andato nel primo negozio che ho trovato dove vendevano
occhiali.
Sono stato servito magnificamente ed immediatamente.
Tutto gratis.
Ma ero pronto a tirare fuori cinque sterline
ed anche più per il servizio ricevuto.
Hai chiesto un servizio e lo paghi, mi sembra tutto normale.

pirex,
non sempre tenero con commercianti ed affini

--



Confrontare la necessità di un’emergenza sanitaria domenicale
con la necessità di comprarsi un paio di scarpe o altro non è
logico.
A meno che uno non soffra di shopping compulsivo
http://tinyurl.com/kb4nm8n
Ragnarok 6 Giu 2017 22:11
Il 06/06/2017 20:54, Nedo ha scritto:

> Non solo. Se poi a causa della mancata regolazione del cinturino l'OP
> non ha potuto indossarlo e ha fatto tardi ad un appuntamento importante
> con conseguente mancata realizzazione di affari c'è anche il lucro
> cessante da imputare all'orologiaio per l'ovvio nesso di causalità:
> mancato esercizio del dovere giuridico della regolazione del cinturino
> ===> danni conseguenti al mancato indossamento.

Un'azione di classe contro il sindacato degli orologiai non la pronone
nessuno???
pirex 6 Giu 2017 22:26
Nel suo scritto precedente, maRio de janeiro ha sostenuto :
> On Tue, 6 Jun 2017 14:47:37 +0200, edi'® <zorba@tiscali.it>
> wrote:

>> Il 06/06/2017 14.28, Max ha scritto:
>>> Oggi un orologiaio ha voluto due euro per sistemare il
>>> cinturino del mio orologio (chiedendomi subito dove lo
>>> avessi comprato) appena arrivato da Amazon, e dunque in
>>> garanzia (ma non comprato nel suo negozio a circa 25 euro
>>> in più). Ho lo scontrino. Mi ha pure promesso che la volta
>>> successiva (che difficilmente ci sarà) non avrei pagato
>>> nulla per tale intervento.
>>>
>>> Vado in un altro negozio a chiedere un'informazione, e
>>> scopro che il titolare impone un pagamento di cinque euro
>>> per sistemare il cinturino agli orologi comprati fuori dal
>>> suo locale.
>>>
>>> Sarò ingenuo, ma mi pare una pratica scorretta e
>>> vendicativa. È legale questo comportamento?
>>
>> Certo che no! Secondo l'art. 2988/bis e ss del codice civile
>> un orologiaio è tenuto a intervenire su qualsiasi orologio,
>> ovunque sia stato acquistato, nel più breve tempo possibile
>> e senza richiedere alcun compenso (ma deve emettere regolare
>> scontrino fiscale, di importo pari a quello che la
>> prestazione in oggetto avrebbe richiesto se fosse stata
>> eseguita a titolo oneroso).

> Concordo. Consiglio al OP di tornare dall'orologiaio e far
> valere le proprie ragioni. Alla peggio convocare in loco le
> forze dell'ordine. Checchio, i diritti sono diritti. Pugno di
> ferro ci vuole, e' ora di finirla con questo cartello degli
> orologiai!

Che poi almeno una volte al giorno fanno tutti la stessa ora

--



Confrontare la necessità di un’emergenza sanitaria domenicale
con la necessità di comprarsi un paio di scarpe o altro non è
logico.
A meno che uno non soffra di shopping compulsivo
http://tinyurl.com/kb4nm8n
_merlinO_ 7 Giu 2017 17:10
pirex <mokena@pakita.sus> ha scritto:

[...]
> Hai chiesto un servizio e lo paghi, mi sembra tutto normale.

Io ho avuto un negozio per quasi dieci anni. All'inizio sei buono e pensi
di dover accontentare tutti. Quando impari a lavorare ti dedichi ai
"clienti" buoni, lasciando perdere gli scocciatori, che si ricordano di
te solo quando hanno scocciature. Dopo aver capito questo, ho cominciato
a lavorare con meno clienti, ma il fatturato è aumentato assieme al mio
stato d'animo e la soddisfazione dei clienti "buoni" a cui potevo
dedicarmi meglio.

> pirex,
> non sempre tenero con commercianti ed affini
>
Dr. Dimm 7 Giu 2017 18:11
Il 06/06/2017 17:06, edi'® ha scritto:

> Non ha scritto nulla a proposito di riparazioni, né di garanzia, né di
> centri assistenza ufficiali... mi pare che tu ti sia lanciato in
> un'esegesi del suo testo un po' ardita ;-)

'fetivamente... :)
Dr. Dimm 7 Giu 2017 22:31
Il 06/06/2017 17:02, _merlinO_ ha scritto:

> Nein, non si trattava di riparazione, ma di intervento post vendita.
> Ha comprato online per risparmiare, ma poi ha richiesto il servizio a due
> negozi fisici che vendono lo stesso orologio, pretendendo che questi facessero

> gratis il customer care al posto di Amazon, dove ha effettivamente acquistato.


Cito: "appena arrivato da Amazon, e dunque in garanzia".
La "garanzia" m'ha tratto in inganno.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

La questione del diritto in Italia | Tutti i gruppi | it.diritto | Notizie e discussioni diritto | Diritto Mobile | Servizio di consultazione news.