La questione del diritto in Italia
 

SUCCESSIONE,POSSIBILE TRUFFA.

enrico.longo223@gmail.com 26 Lug 2017 17:17
Salve a tutti. Mia madre è morta a febbraio di quest'anno ed è venuta a
mancare a febbraio di quest'anno. Lei ha avuto due coniugi,con uno divorziata da
parecchi anni(20-30) e con mio padre conviveva solamente da 30 anni. Negli
ultimi 6 anni mia madre se ne andò di casa per via di litigi con mio padre ecc.
andando a vivere in una casa comprata in città X. Ora mia madre tra l'ottobre
016 e febbraio 017 è stata a casa nostra causa la sua malattia. Abbiamo pagato
noi le spese mediche e nel contempo ci ha delegato di ritirare la pensione visto
sua impossibilità. Negli ultimi due mesi della sua vita quando era abbastanza
ovvio che aveva scarse possibilità è stata nostra premura avvisare gli altri
due figli. Comunque per farla breve questi due altri figli qualche settimana
prima della morte di mia madre hanno investigato per sapere cosa mia madre aveva
in conto o meno,che avevamo prelevato tot soldi dalla sua pensione sotto sua
delega ecc.
---------In poche parole mia madre non voleva che questi figli avessero nulla
perchè si sono fatti vivi 20-25 anni fa con mia madre arruffianandola ecc.
ricevendo una donazione di 40mila euro l'uno(per il totale di 80). Avuto la loro
fetta di torta spariscono. Adesso hanno iniziato a sparare *****ate come "tu non
sai in che rapporti ero con nostra madre,io la andavo a trovare ogni tanto" ecc.
Ora noi fratelli più piccoli (20-18 vs 40 enni già belli e fatti)
non sappiamo più cosa fare. Sono andati a rompere la porta di casa di mia madre
dicendo in una lettera che noi ci siamo rifiutati di fornire la chiave
dell'appartamento,bugia. E adesso che mancano dei soldi da un conto bancario di
mia madre accusandoci. Ora le mie domande sono.
Come posso fare per sapere tutto quello che mia madre possedeva e i movimenti di
tutti i soldi dalla sua morte ad adesso?
Possono prelevare dei soldi dal conto senza i nostri consensi?
Non siamo andati a firmare la successione noi fratelli più piccoli.
Davide 26 Lug 2017 18:15
> Come posso fare per sapere tutto quello che mia madre possedeva e i movimenti
di tutti i soldi dalla sua morte ad adesso?

Vai al catasto (immobili) e in banca (denaro) e chiedi una visura storica.

> Possono prelevare dei soldi dal conto senza i nostri consensi?


Ma se e' gia' stata fatta la dichiarazione di successione,la banca
avrebbe dovuto intestare i conti corrente a te e agli altri eredi.
Se il conto non e' stato posto a "firme congiunte" possono
prelevare soldi senza il tuo consenso.

> Non siamo andati a firmare la successione noi fratelli più piccoli.

Chiedi copia della dichiarazione di successione per capire
che cosa hanno combinato.
mantro 27 Lug 2017 08:56
Il 26/07/2017 17:17, enrico.longo223@gmail.com ha scritto:
> Salve a tutti. Mia madre è morta a febbraio di quest'anno ed è venuta
> a mancare a febbraio di quest'anno. Lei ha avuto due coniugi,con uno
> divorziata da parecchi anni(20-30) e con mio padre conviveva
> solamente da 30 anni. Negli ultimi 6 anni mia madre se ne andò di
> casa per via di litigi con mio padre ecc. andando a vivere in una
> casa comprata in città X. Ora mia madre tra l'ottobre 016 e febbraio
> 017 è stata a casa nostra causa la sua malattia. Abbiamo pagato noi
> le spese mediche e nel contempo ci ha delegato di ritirare la
> pensione visto sua impossibilità. Negli ultimi due mesi della sua
> vita quando era abbastanza ovvio che aveva scarse possibilità è stata
> nostra premura avvisare gli altri due figli. Comunque per farla breve
> questi due altri figli qualche settimana prima della morte di mia
> madre hanno investigato per sapere cosa mia madre aveva in conto o
> meno,che avevamo prelevato tot soldi dalla sua pensione sotto sua
> delega ecc. ---------In poche parole mia madre non voleva che questi
> figli avessero nulla perchè si sono fatti vivi 20-25 anni fa con mia
> madre arruffianandola ecc. ricevendo una donazione di 40mila euro
> l'uno(per il totale di 80). Avuto la loro fetta di torta spariscono.
> Adesso hanno iniziato a sparare *****ate come "tu non sai in che
> rapporti ero con nostra madre,io la andavo a trovare ogni tanto" ecc.
> Ora noi fratelli più piccoli (20-18 vs 40 enni già belli e fatti) non
> sappiamo più cosa fare. Sono andati a rompere la porta di casa di mia
> madre dicendo in una lettera che noi ci siamo rifiutati di fornire la
> chiave dell'appartamento,bugia. E adesso che mancano dei soldi da un
> conto bancario di mia madre accusandoci. Ora le mie domande sono.
> Come posso fare per sapere tutto quello che mia madre possedeva e i
> movimenti di tutti i soldi dalla sua morte ad adesso? Possono
> prelevare dei soldi dal conto senza i nostri consensi? Non siamo
> andati a firmare la successione noi fratelli più piccoli.
>


Un po' arruffata questa mail!

Ma la successione è stata fatta? Se è ancora da fare nessuno può
prelevare nulla perché la banca non lascia nulla a nessuno. Se è stata
fatta, dovreste essere stati chiamati tutti dalla banca per aprire nuovi
conti individuali oppure per ritirare lo spettante.

Gli 80 mila euro ricevuti in donazione ai tempi devono essere
dimostrabili oppure ammessi dai beneficiari, nel qual caso
rientrerebbero nell'asse ereditario. Se non fosse possibile dimostrare
la donazione, mi dispiace ma... come diceva Totò: chi ha avuto, ha
avuto... chi ha dato, ha dato...!

Per quanto riguarda gli immobli, se ce ne sono iscritti in catasto,
verranno suddivisi in base alla normativa: testamentaria se esiste un
testamento valido, legittimaria se il testamento non esiste.

Consiglio? Vista l'estrema incertezza in cui vi trovate, rivolgetevi ad
un notaio. Vi costerà forse un po' di più, ma è forse la persona più
competente in materia per potervi seguire al meglio. Non risparmiatevi
per fargli domande su tutti i dubbi che avete!

Ma un parente in cui abbiate fiducia non ce l'avete?
I fratelli stessi 40enni sono così ostili nei vs confronti, oppure siete
voi che vi siete arroccati in una posizione discriminante?

Sai, sarebbero tutte cose da capire! Fatto sta che attraverso il forum
non puoi risolvere con chiarezza questi problemi. Come non puoi
risolverli ascoltando solo i consigli di amici e/o conoscenti che
parlano senza conoscere, o conoscendo, la materia solo superficialmente.
Dovete essere seguiti il loco!

Ciao.
Davide 27 Lug 2017 10:54
Il 27/07/2017 08:56, mantro ha scritto:
> Ma la successione è stata fatta?

Siccome ha detto che :
"Non siamo andati a firmare la successione noi fratelli più piccoli"
parrebbe che sia gia' stata fatta ma a loro insaputa.
mantro 27 Lug 2017 11:40
Il 27/07/2017 10:54, Davide ha scritto:
> Il 27/07/2017 08:56, mantro ha scritto:
>> Ma la successione è stata fatta?
>
> Siccome ha detto che :
> "Non siamo andati a firmare la successione noi fratelli più piccoli"
> parrebbe che sia gia' stata fatta ma a loro insaputa.
>

Sì, mi è sfuggita questa frase, mi dispiace. Quindi successione effettuata.

Presumo (e qui siamo nel campo delle ipotesi) che qualcuno dei "grandi"
abbia aperto la successione, perfettamente legittimo!
Se così fosse, tutti i coeredi dovrebbero essere in pos***** di una
copia da cui si rileva come sono state fatte le suddivisioni che NON
POSSONO essere diverse da quanto stabilito dalla legge (o dal
testamento, se esisente).
Il fatto che i fratelli 'piccoli' non abbiano firmato è ininfluente
perché, per aprire una successione, è sufficiente lo faccia uno dei coeredi.

L'unica incognita, in questo caso, sarebbero i famosi 80 mila euro
donati in precedenza dalla madre ai 'grandi', di cui, sospetto, questi
ultimi si sono ben guardati dal dichiarare.

Ora, a bocce ferme, possiamo dire che i 'piccoli' (comunque maggiorenni)
devono entrare in pos***** di una copia della successione e, vista la
loro inesperienza ed incompetenza in materia, si consiglino con qualcuno
più 'adulto' (dal punto di vista fiscale): parente affidabile, patronato
o lo stesso ente che ha fatto la successione. Che ne dici?
Davide 27 Lug 2017 11:50
Il 27/07/2017 11:40, mantro ha scritto:
> Ora, a bocce ferme, possiamo dire che i 'piccoli' (comunque maggiorenni)
> devono entrare in pos***** di una copia della successione e, vista la

Infatti.
Una volta ottenuta la copia della dichiarazione di successione
anche i "piccoli" possono leggervi quale albero ereditario e
quale asse ereditario e' stato dichiarato.
_merlinO_ 27 Lug 2017 12:13
enrico.longo223@gmail.com <enrico.longo223@gmail.com> ha scritto:

[...]
> ---------In poche parole mia madre non voleva che questi figli avessero
nulla perchÚ si sono fatti vivi 20-25 anni fa con mia madre
arruffianandola ecc. ricevendo una donazione di 40mila euro l'uno(per il
totale di 80). Avuto la loro fetta di torta spariscono. Adesso hanno
iniziato a sparare *****ate come "tu non sai in che rapporti ero con
nostra madre,io la andavo a trovare ogni tanto" ecc. Ora noi fratelli
più piccoli (20-18 vs 40 enni già belli e fatti)
> non sappiamo più cosa fare. Sono andati a rompere la porta di casa di
mia madre dicendo in una lettera che noi ci siamo rifiutati di fornire la
chiave dell'appartamento,bugia. E adesso che mancano dei soldi da un
conto bancario di mia madre accusandoci. Ora le mie domande sono.
> Come posso fare per sapere tutto quello che mia madre possedeva e i
movimenti di tutti i soldi dalla sua morte ad adesso?
> Possono prelevare dei soldi dal conto senza i nostri consensi?
> Non siamo andati a firmare la successione noi fratelli più piccoli.

Sono situazioni molto difficili, a chiedere su internet stai perdendo
tempo. Bisogna che ti rivolgi a un avvocato competente, raccogliate
quante più carte *solide* possibili e mettiate su una difesa coi fiocchi.
Davide 27 Lug 2017 13:34
Il 27/07/2017 12:13, _merlinO_ ha scritto:
> Sono situazioni molto difficili, a chiedere su internet stai perdendo
> tempo. Bisogna che ti rivolgi a un avvocato competente, raccogliate
> quante più carte *solide* possibili e mettiate su una difesa coi fiocchi.
>

Dimentichi che in queso newsgroup c'e' l'antiavvocato il superoe
dei bisognosi che non intendono dare soldi agli avvocati.
mantro 27 Lug 2017 14:40
Il 27/07/2017 13:34, Davide ha scritto:
> Il 27/07/2017 12:13, _merlinO_ ha scritto:
>> Sono situazioni molto difficili, a chiedere su internet stai perdendo
>> tempo. Bisogna che ti rivolgi a un avvocato competente, raccogliate
>> quante più carte *solide* possibili e mettiate su una difesa coi fiocchi.
>>
>
> Dimentichi che in queso newsgroup c'e' l'antiavvocato il superoe
> dei bisognosi che non intendono dare soldi agli avvocati.

Perdonami l'ignoranza, ma chi sarebbe? (seguo solo sporadicamente questo
ng).
Grazie.
Davide 27 Lug 2017 17:09
Il 27/07/2017 14:40, mantro ha scritto:
> Perdonami l'ignoranza, ma chi sarebbe? (seguo solo sporadicamente questo
> ng).
> Grazie.
>

Tranquilo non si tratta di ignoranza.
L'antiavvocato e' una figura di questo newsgroup
sorta per superare il costo di giustizia ed
avvocati.
In pratica l'antiavvocato qui offre soluzioni
assolutamente conformi alla Legge che pero'
non necessitano dell'intervento dell'avvocato
e della geologica giustizia.
mantro 27 Lug 2017 19:08
Il 27/07/2017 17:09, Davide ha scritto:
> Il 27/07/2017 14:40, mantro ha scritto:
>> Perdonami l'ignoranza, ma chi sarebbe? (seguo solo sporadicamente questo
>> ng).
>> Grazie.
>>
>
> Tranquilo non si tratta di ignoranza.
> L'antiavvocato e' una figura di questo newsgroup
> sorta per superare il costo di giustizia ed
> avvocati.
> In pratica l'antiavvocato qui offre soluzioni
> assolutamente conformi alla Legge che pero'
> non necessitano dell'intervento dell'avvocato
> e della geologica giustizia.

Grasssie!!!
_merlinO_ 28 Lug 2017 09:12
Davide <mauri.loiaco@email.it> ha scritto:

> Dimentichi che in queso newsgroup c'e' l'antiavvocato il superoe
> dei bisognosi che non intendono dare soldi agli avvocati.

Lo so, ma ci sono casi in cui l'avvocato serve e questo è uno di quelli ;-)
Davide 28 Lug 2017 11:39
Il 28/07/2017 09:12, _merlinO_ ha scritto:

> Lo so, ma ci sono casi in cui l'avvocato serve e questo è uno di quelli ;-)
>

Non e' detto.
Per leggere una dichiarazione di successione non ci vuole una scienza
e la querela per truffa la fai anche senza avvocato.
Roberto Deboni DMIsr 29 Lug 2017 02:46
On 26/07/17 17:17, enrico.longo223@gmail.com wrote:
> Mia madre è morta a febbraio di quest'anno

Febbraio 2017.

> ed è venuta a mancare a febbraio di quest'anno

Due volte ?
Coriacea, la tipa.
Sempre Febbraio 2017.

> Lei ha avuto due coniugi,con uno divorziata da parecchi
> anni(20-30)

Quindi divorziata tra il 2017-30 = 1987 ed il 1997.

> e con mio padre conviveva solamente da 30 anni.

Quindi conviveva dal 1987.
Questo significa che siete incerti se conviveva con il vostro
padre anche prima del divorzio (se il divorzio risulta tra
il 1987 ed il 1997 ...).
Questo potro fare supporre un astio da parte dei fratelli non
germani.

> Negli ultimi 6 anni mia madre se ne andò di casa per via di
> litigi con mio padre ecc. andando a vivere in una casa
> comprata in città X.

In altra citta'.
Doveva aveva la residenza da sposata ?

> Ora mia madre tra l'ottobre 016 e febbraio 017 è stata a casa
> nostra causa la sua malattia. Abbiamo pagato noi le spese
> mediche e nel contempo ci ha delegato di ritirare la pensione
> visto sua impossibilità.
> Negli ultimi due mesi della sua vita quando era abbastanza
> ovvio che aveva scarse possibilità è stata nostra premura
> avvisare gli altri due figli. Comunque per farla breve questi
> due altri figli qualche settimana prima della morte di mia
> madre hanno investigato per sapere cosa mia madre aveva in
> conto o meno, che avevamo prelevato tot soldi dalla sua
> pensione sotto sua delega ecc.

Era loro diritto.
Come lo avete saputo ?

> ---------In poche parole mia madre non voleva che questi figli
> avessero nulla

L'ha fatto scrivere ? Se non e' scritto, le parole dette
valgono praticamente niente. Quindi lasciate perdere, anzi
tirare fuori questa questione sarebbe solo una scusa per i
fratelli non germani a scatenarvi una battaglia legale.

> perchè si sono fatti vivi 20-25 anni

Quindi al momento del divorzio o poco dopo ?

> fa con mia madre arruffianandola ecc. ricevendo una donazione
> di 40mila euro l'uno(per il totale di 80).

Una specie di "buonauscita" ai primi figli per avere
abbandonato il tetto coniugale ?

> Avuto la loro fetta di torta spariscono. Adesso hanno
> iniziato a sparare *****ate come "tu non sai in che rapporti
> ero con nostra madre, io la andavo a trovare ogni tanto" ecc.

Potrebbe anche essere plausibile, ed andrei piano a fare
insinuazioni negative. Tutto quello che direte e scrivete
(e non provabile) potrebbe essere usato contro di voi.

> Ora noi fratelli più piccoli (20-18 vs 40 enni già belli e
> fatti)

Siete gia' maggiorenni, quindi "piccoli" un corno.
Comportatevi da ******* Al massimo vi si puo'
definire "i fratelli ******* , ma non "piccoli".

> non sappiamo più cosa fare.

Cominciare ad informarsi e' la prima cosa. Ed e' certamente
quello che hanno fatto i fratelli piu' maturi. Non crederete
che si nasce esperti di diritto di successione (che lavoro
fanno i fratelli "maturi" ?).

> Sono andati a rompere la porta di casa di mia madre

Di fatto equivale alla accettazione della eredita' materna.

> dicendo in una lettera che noi ci siamo rifiutati di
> fornire la chiave dell'appartamento, bugia.

La prima cosa da fare quando si riceve una lettera con
una menzogna e' mandare una raccomandata in risposta ove
si precisa come stanno le cose e diffidando l'altra
parte a continuare a diffondere la falsita' contestata,
altrimenti si adira' per le vie legali previste, inclusa
la denuncia.
Si badi bene a non scrivere a propria volta insinuazioni
o falsita, ed evitare di lanciare accuse o giudizi
offensivi che potrebbero dare adito ad una querela
dall'altra parte.

Della serie: si mettono i puntini sulle "i".
Il silenzio altrimenti potrebbe essere preso come una
confessione, una conferma.

> E adesso che mancano dei soldi da un conto bancario
> di mia madre accusandoci.

E' facile verificare se ci sono veramente ammanchi e risalire
ai responsabili. Andate subito in banca a chiedere l'estratto
conto storico (gli ultimi dieci anni). E se occorre, chiedete
anche un estratto copia di tutti gli assegni o di una
selezione di assegni di una certa cifra. Sugli assegni trovate
le girate e la firma di chi l'ha incassato.
PS: l'estratto copia degli assegni puo' costare caro, fino a
10 euro per ogni assegno. Ma se avete una certa quantita', si
puo' trattare con la banca, anche scrivendo
all'Ombudsman-Giurì Bancario/Conciliatore Bancario Finanziario
se la banca non vi sembra ragionevole.
Quindi le false accuse si scoprono subito ed espongono ad una
facile querela chi le fa.

> Ora le mie domande sono.
> Come posso fare per sapere tutto quello che mia madre possedeva

Bella domanda. La figura professionale piu' esperta in questo
tipo di visure e' il notaio. Oppure un avvocato specializzato
in divorzi (per la necessita' di fare ricerche sulle ricchezze
del coniuge che si sta negando ...).

> e i movimenti di tutti i soldi dalla sua morte ad adesso?

Una volta individuato le banche su cui aveva conti correnti o
titoli, basta chiedere un estratto storico ad ogni banca
(purtroppo al massimo si va indietro di dieci anni, ma il
notaio, con gli atti registrati puo' andare ancora piu' indietro,
anche ad eventuali donazioni iscritte).

> Possono prelevare dei soldi dal conto senza i nostri consensi?

Assolutamente no. La banca, se gli da' soldi senza apposita
delega sottoscritta da "tutti" gli eredi oppure una ordinanza
di un giudice, e' costretta a restituire i soldi ai danneggiati.

> Non siamo andati a firmare la successione noi fratelli più piccoli.

Non era un obbligo. Perche' non avete aperta voi la successione ?
Eravate i primi ad essere informati, sarebbe stato piu' logico.
Vi siete proprio comportati da "bambini piccoli".

Il vosto padre e' ancora vivo ?
E' mentalmente sveglio ?
Davide 29 Lug 2017 07:32
Il 29/07/2017 02:46, Roberto Deboni DMIsr ha scritto:
>> Mia madre è morta a febbraio di quest'anno
>
> Febbraio 2017.
>
>> ed è venuta a mancare a febbraio di quest'anno
>
> Due volte ?
> Coriacea, la tipa.


Un po' piu' di rispetto verso chi e' in lutto
anziche' scrivere una pappardella sarcastica.
Roberto Deboni DMIsr 29 Lug 2017 13:22
On 29/07/17 07:32, Davide wrote:
> Il 29/07/2017 02:46, Roberto Deboni DMIsr ha scritto:
>>> Mia madre è morta a febbraio di quest'anno
>>
>> Febbraio 2017.
>>
>>> ed è venuta a mancare a febbraio di quest'anno
>>
>> Due volte ?
>> Coriacea, la tipa.
>
>
> Un po' piu' di rispetto verso chi e' in lutto
> anziche' scrivere una pappardella sarcastica.

Sono passati 5 mesi.
Davide 30 Lug 2017 12:04
Il 29/07/2017 13:22, Roberto Deboni DMIsr ha scritto:
>> Un po' piu' di rispetto verso chi e' in lutto
>> anziche' scrivere una pappardella sarcastica.
>
> Sono passati 5 mesi.
>

Ma per piacere !

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

La questione del diritto in Italia | Tutti i gruppi | it.diritto | Notizie e discussioni diritto | Diritto Mobile | Servizio di consultazione news.