La questione del diritto in Italia
 

usucapione terreni

Ray 27 Lug 2017 11:37
Salve a tutti,
vorrei sapere se è previsto che, in caso di confini fittizi delimitati
da una rete in linea retta che semplifica linee catastali più complesse
e facilita le cose ad entrambe le parti, a distanza di 20 anni sia
possibile un'usucapione di entrambi i proprietari per la parte altrui
che hanno utilizzato, e nel caso cosa occorra fare per regolarizzarla (o
se una delle due parti possa impedirla opponendosi) oppure se i disegni
catastali continuino comunque a fare fede in assenza di atti di cessione
col consenso di entrambe le parti.
Grazie
RAY
pirex 9 Ago 2017 18:52
Sembra che Ray abbia detto :
> Salve a tutti,
> vorrei sapere se è previsto che, in caso di confini fittizi delimitati da una

> rete in linea retta che semplifica linee catastali più complesse e facilita
> le cose ad entrambe le parti, a distanza di 20 anni sia possibile
> un'usucapione di entrambi i proprietari per la parte altrui che hanno
> utilizzato, e nel caso cosa occorra fare per regolarizzarla (o se una delle
> due parti possa impedirla opponendosi) oppure se i disegni catastali
> continuino comunque a fare fede in assenza di atti di cessione col consenso
> di entrambe le parti.
> Grazie
> RAY


A mio modesto avviso potresti usucapire
ma senza un geometra al catasto i confini restano gli stessi.
Meglio una scrittura privata, magari firmata da testimoni,
che attesti lo stato di fatto.
Ray 11 Ago 2017 18:25
Il giorno mercoledì 9 agosto 2017 18:52:21 UTC+2, pirex ha scritto:

> A mio modesto avviso potresti usucapire
> ma senza un geometra al catasto i confini restano gli stessi.
> Meglio una scrittura privata, magari firmata da testimoni,
> che attesti lo stato di fatto.

Intendi testimonianze relative al fatto che il confinante interessato a
usucapire si è sempre occupato di sfalci, potature e cure di quella parte di
terreno come fosse la propria? Valgono come testimoni anche familiari, altri
vicini, o occorrono altri generi di testimonianze?
La scrittura privata va fatta da entrambe le parti? Perchè il vicino che ha
sempre preteso i lavori come se il terreno non fosse suo e rifiutandosi per
mezzo secolo di sincerarsi dei confini reali (per sua convenienza) è persona
con cui è impossibile conciliare, difficile che sottoscriva una cosa del
genere.
Ma l'usucapione deve avvenire con benestare del proprietario?
Grazie, ciao.
RAY
pirex 11 Ago 2017 21:09
Sembra che Ray abbia detto :
> Il giorno mercoledì 9 agosto 2017 18:52:21 UTC+2, pirex ha scritto:
>
>> A mio modesto avviso potresti usucapire
>> ma senza un geometra al catasto i confini restano gli stessi.
>> Meglio una scrittura privata, magari firmata da testimoni,
>> che attesti lo stato di fatto.
>
> Intendi testimonianze relative al fatto che il confinante interessato a
> usucapire si è sempre occupato di sfalci, potature e cure di quella parte di
> terreno come fosse la propria? Valgono come testimoni anche familiari, altri
> vicini, o occorrono altri generi di testimonianze? La scrittura privata va
> fatta da entrambe le parti? Perchè il vicino che ha sempre preteso i lavori
> come se il terreno non fosse suo e rifiutandosi per mezzo secolo di
> sincerarsi dei confini reali (per sua convenienza) è persona con cui è
> impossibile conciliare, difficile che sottoscriva una cosa del genere. Ma
> l'usucapione deve avvenire con benestare del proprietario? Grazie, ciao. RAY

Se non c'è accordo fra le parti in causa non si fa nulla in nessun
senso.
Anche per una scrittura privata, come per fare l'amore,
bisogna essere almeno in due.
Ray 12 Ago 2017 09:58
Il giorno venerdì 11 agosto 2017 21:09:35 UTC+2, pirex ha scritto:

> Se non c'è accordo fra le parti in causa non si fa nulla in nessun
> senso.
> Anche per una scrittura privata, come per fare l'amore,
> bisogna essere almeno in due.

Mi risultava che per l'usucapione servisse il parere favorevole di un giudice e
non della parte che si vede sottrarre il terreno... sbaglio?
RAY
Ragnarok 12 Ago 2017 13:07
Il 27/07/2017 11:37, Ray ha scritto:
> Salve a tutti,
> vorrei sapere se è previsto che, in caso di confini fittizi delimitati
> da una rete in linea retta che semplifica linee catastali più complesse
> e facilita le cose ad entrambe le parti, a distanza di 20 anni sia
> possibile un'usucapione di entrambi i proprietari per la parte altrui
> che hanno utilizzato, e nel caso cosa occorra fare per regolarizzarla (o
> se una delle due parti possa impedirla opponendosi) oppure se i disegni
> catastali continuino comunque a fare fede in assenza di atti di cessione
> col consenso di entrambe le parti.

Se non devi vendere fregatene...
Quando dovrai vendere, diciamo almeno un anno e mezzo prima, chiedi
l'accertamento dell'usucapione al Tribunale. Meglio se lo chiedete tutti
e due i confinanti assieme perché, molto probabilmente, sarà necessaria
una notifica per pubblici proclami visto che vi sono diversi
comproprietari (solo la notifica costera 4/500 euro) così dividete i
costi della causa.


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
pirex 12 Ago 2017 14:12
Scriveva Ray sabato, 12/08/17:
> Il giorno venerdì 11 agosto 2017 21:09:35 UTC+2, pirex ha scritto:
>
>> Se non c'è accordo fra le parti in causa non si fa nulla in nessun
>> senso.
>> Anche per una scrittura privata, come per fare l'amore,
>> bisogna essere almeno in due.
>
> Mi risultava che per l'usucapione servisse il parere favorevole di un giudice
> e non della parte che si vede sottrarre il terreno... sbaglio? RAY


Se non vi sono opposizioni non è necessario andare in tribunale,
basta il notaio.
Se c'è una parte che si vede sottrarre... non è usucapione, è
usurpazione.
lol
Ray 12 Ago 2017 16:59
Il giorno sabato 12 agosto 2017 14:12:51 UTC+2, pirex ha scritto:

> Se non vi sono opposizioni non è necessario andare in tribunale,
> basta il notaio.
> Se c'è una parte che si vede sottrarre... non è usucapione, è
> usurpazione.
> lol

Come detto i rapporti con questo vicino sono ingestibili, il fatto che avanzi
soltanto pretese da 50 anni e che si infischi di quel triangolo di terreno
aspettandosi che siano gli altri a curarsene, non significa che accoglierebbe
volentiere un'usucapione, anzi probabilmente troverebbe perfino la scusa per
rivendicare qualcosa.
Quindi vorrei capire, come ci si muove sapendo che il vicino non è per nulla
collaborativo? Se servisse sempre il permesso del proprietario temo che nessuna
usucapione andrebbe mai in porto, salvo casi di estremo buon senso e
generosità, che purtroppo non hanno nulla a che vedere col mio.
RAY
Ragnarok 12 Ago 2017 20:50
Il 12/08/2017 16:59, Ray ha scritto:

> Come detto i rapporti con questo vicino sono ingestibili, il fatto che avanzi
soltanto pretese da 50 anni e che si infischi di quel triangolo di terreno
aspettandosi che siano gli altri a curarsene, non significa che accoglierebbe
volentiere un'usucapione, anzi probabilmente troverebbe perfino la scusa per
rivendicare qualcosa.
> Quindi vorrei capire, come ci si muove sapendo che il vicino non è per nulla
collaborativo? Se servisse sempre il permesso del proprietario temo che nessuna
usucapione andrebbe mai in porto, salvo casi di estremo buon senso e
generosità, che purtroppo non hanno nulla a che vedere col mio.

Se vai in giudizio da solo usucapisci la tua parte e il vicino si
attacca. Se andate assieme dividete le spese.
Vedete voi cosa conviene...

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Ray 13 Ago 2017 11:01
Il giorno sabato 12 agosto 2017 20:50:01 UTC+2, Ragnarok ha scritto:

> Se vai in giudizio da solo usucapisci la tua parte e il vicino si
> attacca. Se andate assieme dividete le spese.
> Vedete voi cosa conviene...

Come soluzione non mi dispiace, se le spese sono limitate a quei 5-600 euro
citati sopra.
Il vicino non ha fatto nulla per giustificare l'usucapione dell'altra parte, è
un altro triangolino di terreno sul confine e in tutti questi anni ha preteso
che pulissimo anche quello per parcheggiarci la sua auto, se vuole usucapirlo,
che dimostri a sue spese l'esistenza dei presupposti.
RAY

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

La questione del diritto in Italia | Tutti i gruppi | it.diritto | Notizie e discussioni diritto | Diritto Mobile | Servizio di consultazione news.