La questione del diritto in Italia
 

Entità RISARCIMENTO danno da infortunio.

a 22 Ago 2017 23:16
Situazione:

caduta di pensionato per inciampo in buca su marciapiede comunale.
Arrivo di ambulanza e Vigili urbani.
Presenza di pedoni testimoni.
Microfrattura al setto nasale, ferite ed ematomi alla fronte, zigomo,
ginocchia e bracio, sangue abbondante perso, 9 ore di pronto soccorso,
(raggi + tac), 21 giorni di prognosi.
Ampi e scomdi bendaggi sul volto.
Nei giorni di prognosi dolori, medicazioni quotidiane della moglie,
assistenza quotidiana della moglie per le attività anche più semplici e
giorni passati fermo in poltrona.
Dsponibilità ampia di referti medici, rapporto dei Vigili urbani e foto del
luogo e della persona.
Il giorno dopo buca richiusa dal Comune (da invito presente nel rapporto
dei Vigili Urbani; a dimostrazione della pericolosità e disponibili anche
qui foto).

Oggi la persona pare guarita (non proprio per la verità... ci sono
dolenzie, ma facilitiamo le cose e diciamo guarita).
Ha comunque del timore addosso di uscire e rimettersi a fare passeggiate.

CHIEDO in che modo si può tradurre tutto questo in termini econimici
per la richiesta di risarcimento danni.

Vi sono tabelle o altro cui riferirsi?
Se non c'è qualcosa cui riferisi, avete esperienze e cifre da comunicarmi
per orientarsi?
Perchè qui c'è chi dice "lascia perdere che non prendi niente" e
l'interessato che dice "chiedo un miliardo di euro ed è poco" praticamente
pregiudicando tutto.


PS 1:
ci sono ampi motivi per avanzare la richiesta dacchè la buca era poco
visibile e non prevedibile e quindi preciso che non sto richiedendo il
parere se sia l caso o meno di fare richiesta perchè la decisione pare
presa.


PS 2:
non esiste più il danno morale in quanto è stato inglobato in quello
biologico ed esiste quindi solo il danno subito (e le spese sostenute per
le cure), me lo confermate?
mangi 23 Ago 2017 00:09
a ha scritto questo martedì:
>
> CHIEDO in che modo si può tradurre tutto questo in termini econimici
> per la richiesta di risarcimento danni.

A spanne gli va grassa se prende 6-7k euro, probabilmente meno.

> Vi sono tabelle o altro cui riferirsi?

Quelle del tribunale di Milano sono le più favorevoli, cercale.

> Se non c'è qualcosa cui riferisi, avete esperienze e cifre da comunicarmi
> per orientarsi?

Potrei raccontarti la mia storia ma poi dovrei ucciderti (semicit.) :D

> Perchè qui c'è chi dice "lascia perdere che non prendi niente"

Beh dai, qualcosa prende, bisogna vedere se il gioco gli vale la candela.

> e l'interessato che dice "chiedo un miliardo di euro ed è poco"

Sogna.

> non esiste più il danno morale in quanto è stato inglobato in quello
> biologico ed esiste quindi solo il danno subito (e le spese sostenute per
> le cure), me lo confermate?

Sì.

--
mangi (51, 416+184+60, MB)
http://goo.gl/QtcYkB
https://www.facebook.com/biesseracing ******* 10154435206497854/

https://goo.gl/DZPN1W
Gianfranco 23 Ago 2017 12:28
On Tue, 22 Aug 2017 23:16:00 +0200, a wrote:

Ciao,


non sono un legale. :-)


> Perchè qui c'è chi dice "lascia perdere che non prendi niente" e
> l'interessato che dice "chiedo un miliardo di euro ed è poco" praticamente
> pregiudicando tutto.

L'interessato e' un tantinello ottimista. ;-)

Il risarcimento, come ti hanno detto, sara' di poche migliaia di euro
se va bene; io consiglierei di certificare una quantificazione del danno
da un medico legale e non vedrei male sentire un avvocato che puo'
consigliarvi al meglio.

Un saluto,


--
Gianfranco Bertozzi
Ragnarok 23 Ago 2017 17:47
Il 22/08/2017 23:16, a ha scritto:

> CHIEDO in che modo si può tradurre tutto questo in termini econimici
> per la richiesta di risarcimento danni.

Ma vai da un avvocato, cosa chiedi su un ng come quantificare un danno??
Se poi non vuoi prender nulla fa pure...


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Ragnarok 23 Ago 2017 17:53
Il 22/08/2017 23:16, a ha scritto:

> Microfrattura al setto nasale, ferite ed ematomi alla fronte, zigomo,
> ginocchia e bracio, sangue abbondante perso, 9 ore di pronto soccorso,
> (raggi + tac), 21 giorni di prognosi.

Sono stati fatti i certificati di proseguimento della malattia? E magari
fatti bene da un medico del lavoro?



> Oggi la persona pare guarita (non proprio per la verità... ci sono
> dolenzie, ma facilitiamo le cose e diciamo guarita).

E' stato fatto un certificato di chiusura con postumi permanenti?


> Ha comunque del timore addosso di uscire e rimettersi a fare passeggiate.

Serve una perizia medico psichiatrica che lo certifichi.


> CHIEDO in che modo si può tradurre tutto questo in termini econimici
> per la richiesta di risarcimento danni.

Visita di parte medico legale.


> Vi sono tabelle o altro cui riferirsi?

Prima di arrivare alla tabelle ce ne passa...


> Se non c'è qualcosa cui riferisi, avete esperienze e cifre da comunicarmi
> per orientarsi?

Ci penserà l'avvocato perché se pensi di far da te prenderai solo un
rifiuto del danno da parte dell'assicurazione.



> ci sono ampi motivi per avanzare la richiesta dacchè la buca era poco
> visibile e non prevedibile e quindi preciso che non sto richiedendo il
> parere se sia l caso o meno di fare richiesta perchè la decisione pare
> presa.

Magari io inizierei a fare un accesso agli atti al comune.


> PS 2:
> non esiste più il danno morale in quanto è stato inglobato in quello
> biologico ed esiste quindi solo il danno subito (e le spese sostenute per
> le cure), me lo confermate?

Lascia perdere e vai da un avvocato...


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
a 23 Ago 2017 21:46
On Wed, 23 Aug 2017 17:47:32 +0200, Ragnarok <ragnarok_@fastwebnet.it>
wrote:

>Il 22/08/2017 23:16, a ha scritto:
>
>> CHIEDO in che modo si può tradurre tutto questo in termini econimici
>> per la richiesta di risarcimento danni.
>
>Ma vai da un avvocato, cosa chiedi su un ng come quantificare un danno??
>Se poi non vuoi prender nulla fa pure...

Scusami, qui non ci sono avvocati?


>---
>Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
>https://www.avast.com/antivirus
a 23 Ago 2017 22:01
On Wed, 23 Aug 2017 17:53:48 +0200, Ragnarok <ragnarok_@fastwebnet.it>
wrote:

>Il 22/08/2017 23:16, a ha scritto:
>
>> Microfrattura al setto nasale, ferite ed ematomi alla fronte, zigomo,
>> ginocchia e bracio, sangue abbondante perso, 9 ore di pronto soccorso,
>> (raggi + tac), 21 giorni di prognosi.
>
>Sono stati fatti i certificati di proseguimento della malattia? E magari
>fatti bene da un medico del lavoro?

Non c'è stato un proseguimento della malattia, c'è stata normale
convalescenza;
fino ad adesso almeno (ma pare che così effettivamente, e fortunatamente,
sia).

>
>> Oggi la persona pare guarita (non proprio per la verità... ci sono
>> dolenzie, ma facilitiamo le cose e diciamo guarita).
>
>E' stato fatto un certificato di chiusura con postumi permanenti?

No, non serve, per i motivi di cui sopra, cioè non ci sono postumi e nei 21
giorni di convalescenza la cosa pare risolta.
Se poi tra 5 anni il ginochio quando sarà inverno farà male, non è cosa da
affrontare ora.

>
>> Ha comunque del timore addosso di uscire e rimettersi a fare passeggiate.
>
>Serve una perizia medico psichiatrica che lo certifichi.


Va bene.


>
>> CHIEDO in che modo si può tradurre tutto questo in termini econimici
>> per la richiesta di risarcimento danni.
>
>Visita di parte medico legale.

Sì, ma il medico o inventa e allora va bene anche la stima fatta da solo
dal diretto interessato o si basa su un prezziario/casistica ed è di questa
che io provo a chiedere a voi.

>
>> Vi sono tabelle o altro cui riferirsi?
>
>Prima di arrivare alla tabelle ce ne passa...

Questa non lo capita.


>
>
>> Se non c'è qualcosa cui riferisi, avete esperienze e cifre da comunicarmi
>> per orientarsi?
>
>Ci penserà l'avvocato perché se pensi di far da te prenderai solo un
>rifiuto del danno da parte dell'assicurazione.

Che aprioristicamente esista solo questa come strada percorribile, mi
rifiuto di accettarlo.


>
>
>
>> ci sono ampi motivi per avanzare la richiesta dacchè la buca era poco
>> visibile e non prevedibile e quindi preciso che non sto richiedendo il
>> parere se sia l caso o meno di fare richiesta perchè la decisione pare
>> presa.
>
>Magari io inizierei a fare un accesso agli atti al comune.

E' stato fatto l'accesso al rapporto dei Vigili Urbani
(con descrizione dell'accadimento e foto chiari e rispondenti al vero;
andarono sul luogo del infortunio e dopo qualche decina di minuti anche al
Pronto Soccorso), e ora una copia è in mano dell'interessato

>
>
>> PS 2:
>> non esiste più il danno morale in quanto è stato inglobato in quello
>> biologico ed esiste quindi solo il danno subito (e le spese sostenute per
>> le cure), me lo confermate?
>
>Lascia perdere e vai da un avvocato...

Che risposta poco utile.


>---
>Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
>https://www.avast.com/antivirus
mangi 23 Ago 2017 22:33
a ha scritto questo mercoledì:
>
> Non c'è stato un proseguimento della malattia, c'è stata normale
convalescenza;
> non ci sono postumi e nei 21 giorni di convalescenza la cosa pare risolta.

Quindi non c'è niente da certificare, è guarito, punto.
Riceverà il rimborso delle spese sostenute + un tot che, come ti ho già detto,
sarà poca cosa, non
si faccia illusioni.

> Se poi tra 5 anni il ginochio quando sarà inverno farà male, non è cosa da
affrontare ora.

Irrilevante, se (e, ripeto, SE) riceverà qualcosa per incassarlo dovrà firmare
una quietanza in cui
rinuncerà a qualsiasi pretesa futura.

--
mangi (51, 416+184+60, MB)
http://goo.gl/QtcYkB
https://www.facebook.com/biesseracing ******* 10154435206497854/

https://goo.gl/DZPN1W
Ragnarok 23 Ago 2017 23:04
Il 23/08/2017 21:46, a ha scritto:
> Scusami, qui non ci sono avvocati?

E tu pensi che si possa gestire un sinistro da un NG?



---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Ragnarok 23 Ago 2017 23:09
Il 23/08/2017 22:01, a ha scritto:

>> Sono stati fatti i certificati di proseguimento della malattia? E magari
>> fatti bene da un medico del lavoro?
> Non c'è stato un proseguimento della malattia, c'è stata normale
> convalescenza;

Fate il proseguimento.


>>> Oggi la persona pare guarita (non proprio per la verità... ci sono
>>> dolenzie, ma facilitiamo le cose e diciamo guarita).
>> E' stato fatto un certificato di chiusura con postumi permanenti?
> No, non serve, per i motivi di cui sopra, cioè non ci sono postumi e nei 21
> giorni di convalescenza la cosa pare risolta.

Se non ci sono i postumi allora che danni chiedi?
Prenditi i 21 giorni di temporanea e li finisce.


> Se poi tra 5 anni il ginochio quando sarà inverno farà male, non è cosa da
> affrontare ora.

Aspetta e spera...


> Sì, ma il medico o inventa e allora va bene anche la stima fatta da solo
> dal diretto interessato o si basa su un prezziario/casistica ed è di questa
> che io provo a chiedere a voi.

Mi sembra che tu voglia fare di testa tua senza seguire quello che ti
viene detto.
E' inutile continuare.


>> Prima di arrivare alla tabelle ce ne passa...
> Questa non lo capita.

Sono molte le cose che non hai capito ma continui a vole fare di testa
tua. Ecco perché non vedrai un soldo.


>> Ci penserà l'avvocato perché se pensi di far da te prenderai solo un
>> rifiuto del danno da parte dell'assicurazione.
> Che aprioristicamente esista solo questa come strada percorribile, mi
> rifiuto di accettarlo.

C'è pure la strada di non prendere nulla.


>>> PS 2:
>>> non esiste più il danno morale in quanto è stato inglobato in quello
>>> biologico ed esiste quindi solo il danno subito (e le spese sostenute per
>>> le cure), me lo confermate?
>>
>> Lascia perdere e vai da un avvocato...
>
> Che risposta poco utile.

Invece è utile una domanda che chiede di riassumere 10 anni (almeno) di
giurisprudenza sul danno morale. giurisprudenza che cambia continamente
e che non saresti nemmeno in grado di capire.


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Ragnarok 23 Ago 2017 23:10
Il 23/08/2017 22:33, mangi ha scritto:

>> Non c'è stato un proseguimento della malattia, c'è stata normale
convalescenza;
>> non ci sono postumi e nei 21 giorni di convalescenza la cosa pare risolta.
>
> Quindi non c'è niente da certificare, è guarito, punto.
> Riceverà il rimborso delle spese sostenute + un tot che, come ti ho già
detto, sarà poca cosa, non
> si faccia illusioni.
>
>> Se poi tra 5 anni il ginochio quando sarà inverno farà male, non è cosa da
affrontare ora.
>
> Irrilevante, se (e, ripeto, SE) riceverà qualcosa per incassarlo dovrà
firmare una quietanza in cui
> rinuncerà a qualsiasi pretesa futura.

Ma lui non vuole andare dall'avvocato perché pensa di essere più bravo...
Che poi lo paga l'assicurazione del comune...

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Gianluca. 24 Ago 2017 13:20
"a"

tu sei un *******
qua avvocati non ce ne sono, solo un ******* di nick ragnarock si spaccia
per dottore in legge, in realtà ha letto dirittto privato e pubblico a
scuola i primi due anni di superiori e guarda forum tutti i giorni.
a 24 Ago 2017 13:45
On Wed, 23 Aug 2017 23:04:36 +0200, Ragnarok <ragnarok_@fastwebnet.it>
wrote:

>Il 23/08/2017 21:46, a ha scritto:
>> Scusami, qui non ci sono avvocati?
>
>E tu pensi che si possa gestire un sinistro da un NG?
>

No, difatti ho chiesto quanto chiedere per una microfattura al naso con 21
giorni di prognosi.

>---
>Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
>https://www.avast.com/antivirus
a 24 Ago 2017 13:52
On Wed, 23 Aug 2017 23:09:24 +0200, Ragnarok <ragnarok_@fastwebnet.it>
wrote:

>Il 23/08/2017 22:01, a ha scritto:
>
>>> Sono stati fatti i certificati di proseguimento della malattia? E magari
>>> fatti bene da un medico del lavoro?
>> Non c'è stato un proseguimento della malattia, c'è stata normale
>> convalescenza;
>
>Fate il proseguimento.
>
>
>>>> Oggi la persona pare guarita (non proprio per la verità... ci sono
>>>> dolenzie, ma facilitiamo le cose e diciamo guarita).
>>> E' stato fatto un certificato di chiusura con postumi permanenti?
>> No, non serve, per i motivi di cui sopra, cioè non ci sono postumi e nei 21
>> giorni di convalescenza la cosa pare risolta.
>
>Se non ci sono i postumi allora che danni chiedi?
>Prenditi i 21 giorni di temporanea e li finisce.
>
>
>> Se poi tra 5 anni il ginochio quando sarà inverno farà male, non è cosa da
>> affrontare ora.
>
>Aspetta e spera...
>
>
>> Sì, ma il medico o inventa e allora va bene anche la stima fatta da solo
>> dal diretto interessato o si basa su un prezziario/casistica ed è di questa
>> che io provo a chiedere a voi.
>
>Mi sembra che tu voglia fare di testa tua senza seguire quello che ti
>viene detto.
>E' inutile continuare.
>
>
>>> Prima di arrivare alla tabelle ce ne passa...
>> Questa non lo capita.
>
>Sono molte le cose che non hai capito ma continui a vole fare di testa
>tua. Ecco perché non vedrai un soldo.
>
>
>>> Ci penserà l'avvocato perché se pensi di far da te prenderai solo un
>>> rifiuto del danno da parte dell'assicurazione.
>> Che aprioristicamente esista solo questa come strada percorribile, mi
>> rifiuto di accettarlo.
>
>C'è pure la strada di non prendere nulla.
>
>
>>>> PS 2:
>>>> non esiste più il danno morale in quanto è stato inglobato in quello
>>>> biologico ed esiste quindi solo il danno subito (e le spese sostenute per
>>>> le cure), me lo confermate?
>>>
>>> Lascia perdere e vai da un avvocato...
>>
>> Che risposta poco utile.
>
>Invece è utile una domanda che chiede di riassumere 10 anni (almeno) di
>giurisprudenza sul danno morale. giurisprudenza che cambia continamente
>e che non saresti nemmeno in grado di capire.
>


Mi hai convinto pressochè in nulla di tutte le cose che hai scritto.
Ragnarok 24 Ago 2017 17:47
Il 24/08/2017 13:52, a ha scritto:

> Mi hai convinto pressochè in nulla di tutte le cose che hai scritto.

Mica sono qua a convincere la gente. Se ti fidi bene, altrimenti peggio
per te.



---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
a 24 Ago 2017 21:27
On Thu, 24 Aug 2017 17:47:55 +0200, Ragnarok <ragnarok_@fastwebnet.it>
wrote:

>Il 24/08/2017 13:52, a ha scritto:
>
>> Mi hai convinto pressochè in nulla di tutte le cose che hai scritto.
>
>Mica sono qua a convincere la gente. Se ti fidi bene, altrimenti peggio
>per te.


L'ultima volta che ho sentito questa chiosa era ai tempi delle scuole
medie: era il bulletto ripetente della classe.
Mi hai ringiovanito un pò con questo tuffo nel passato, grazie.

>---
>Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
>https://www.avast.com/antivirus
mangi 24 Ago 2017 21:37
a ha scritto questo giovedì:
>
> L'ultima volta che ho sentito questa chiosa era ai tempi delle scuole
> medie: era il bulletto ripetente della classe.

Rimane il fatto che quello che chiede aiuto sei tu, fossi in te non farei tanto
lo sbruffone.

--
mangi (51, 416+184+60, MB)
http://goo.gl/QtcYkB
https://www.facebook.com/biesseracing ******* 10154435206497854/
https://www.instagram.com/p/BUkBycJl5AI/?taken-by=biesseracing

https://goo.gl/DZPN1W
Ragnarok 25 Ago 2017 00:37
Il 24/08/2017 21:27, a ha scritto:

> L'ultima volta che ho sentito questa chiosa era ai tempi delle scuole
> medie: era il bulletto ripetente della classe.
> Mi hai ringiovanito un pò con questo tuffo nel passato, grazie.

Nondum matura est; nolo acerbam sumere.


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Nox 25 Ago 2017 00:41
"a" ha scritto nel messaggio
news:h1ftpc9qiilnd9m7or9juj7eeu4kn4o2q6@4ax.com...
>
>No, difatti ho chiesto quanto chiedere per una microfattura al naso con 21
>giorni di prognosi.

E pensare che una volta si diceva guarda dove metti i piedi rincoglionito :)
a 25 Ago 2017 15:11
On Thu, 24 Aug 2017 21:37:54 +0200, mangi
<nonscrivetemiaquestamail@tiscali.it> wrote:

>a ha scritto questo giovedì:
>>
>> L'ultima volta che ho sentito questa chiosa era ai tempi delle scuole
>> medie: era il bulletto ripetente della classe.
>
>Rimane il fatto che quello che chiede aiuto sei tu, fossi in te non farei tanto
lo sbruffone.

Mi è parso decisamente il contrario.

Comunque tutto quello che ha detto è "vai da un avvocato",
che oltre a non essere a tono con quanto richiesto
è di una ovvietà prossima alla inutilità. Poi capisco che per coloro che
sanno dell'esitenza degli avvocati può essere un'illuminazione.
a 25 Ago 2017 15:14
On Fri, 25 Aug 2017 00:37:11 +0200, Ragnarok <ragnarok_@fastwebnet.it>
wrote:

>Il 24/08/2017 21:27, a ha scritto:
>
>> L'ultima volta che ho sentito questa chiosa era ai tempi delle scuole
>> medie: era il bulletto ripetente della classe.
>> Mi hai ringiovanito un pò con questo tuffo nel passato, grazie.
>
>Nondum matura est; nolo acerbam sumere.

Forzatissima (e non la vedo neanche pienamente centrata);
era migliore la chiusura precedente.

Ora lascia chiudere a me:
byez


>---
>Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
>https://www.avast.com/antivirus
a 25 Ago 2017 15:16
On Fri, 25 Aug 2017 15:11:50 +0200, a <a@inwind.it> wrote:

>coloro che
>sanno dell'esitenza

coloro che non
sanno dell'esitenza
Ragnarok 25 Ago 2017 15:37
Il 25/08/2017 15:11, a ha scritto:

>> Rimane il fatto che quello che chiede aiuto sei tu, fossi in te non farei
tanto lo sbruffone.
>
> Mi è parso decisamente il contrario.

Mi sembra che il 22 agosto un certo "a" avesse scritto:

CHIEDO in che modo si può tradurre tutto questo in termini econimici
per la richiesta di risarcimento danni.

Se ti è parso il contrario non fai altro che confermare l'impressione
che hai dato fino ad ora di avere una visione distorta della realtà.
Ad maiora.

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
a 25 Ago 2017 21:48
On Fri, 25 Aug 2017 15:37:00 +0200, Ragnarok <ragnarok_@fastwebnet.it>
wrote:

>Il 25/08/2017 15:11, a ha scritto:
>
>>> Rimane il fatto che quello che chiede aiuto sei tu, fossi in te non farei
tanto lo sbruffone.
>>
>> Mi è parso decisamente il contrario.
>
>Mi sembra che il 22 agosto un certo "a" avesse scritto:
>
>CHIEDO in che modo si può tradurre tutto questo in termini econimici
>per la richiesta di risarcimento danni.
>
>Se ti è parso il contrario non fai altro che confermare l'impressione
>che hai dato fino ad ora di avere una visione distorta della realtà.
>Ad maiora.


Il contrario era a riguardo dello "sbruffone".


>---
>Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
>https://www.avast.com/antivirus
Walter Rossi 30 Ago 2017 15:37
Il giorno martedì 22 agosto 2017 23:14:24 UTC+2, a ha scritto:

Buongiorno a tutti,

Il consiglio epsresso da ragnarock nel rivolgersi ad un professionista
eventualmente specializzato in infortunistica stradale non è del tutto errato,
né appare improvvisato nella fattispecie descritta dal Signor "A".

Ed appare del tutto opportuno il consiglio di recarsi da un medico legale
affinché possa stimare una perizia di tuti i danni subiti et subendi patiti et
patiendi, necessaria ai fini di un eventuale risarcimento del danno da parte
dell'impresa di assicurazione, ovvero, in alternativa la liuidazione diretta
dell'ente locale adito, per la culpa da mancata manutenzione stradale....tutta
da dimostrare nelle oportune sedi.

Senza poi dimenticare che per questa tipologia di danni, ove l'ente locale
avesse una propria impresa di assicurazione, ovvero l'eventuale petitum fosse
incluso nella franchigia assicurativa, e quindi liquidata direttamente
dall'ente, lo strumento che potrebbe essere utilizzato è quello dettato dal
D.Lgs 28/2010 ovvero la mediazione finalizzata alla conciliazione della
controversia.

Ed ancora non esprimo alcunché in tema di contenzioso.

Il "fai da te no A.....", in questa fattispecie, come ben evidenziato da
Ragnarock, è quantomeno poco suggeribile. Proprio a cagione delle molteplici
situazioni che possono verificarsi.

Inoltre, una comunicazione inviata da un Avvocato, in nome e per conto del
proprio cliente, ha sempre una maggiore attenzione rispetto ad una raccomandata
Ar o una PEC inviata dal danneggiato o da un terzo di sua fiducia.

Ma torniamo alle molteplici richieste del Signor "a".
Per una corretta valutazione del danno complessivo, sarebbe opportuno conoscere
ulteriori parametri che il signor "a" non ha espresso. Tra questi, l'eta, il
******* l'attività professionale, il reddito ed altro ancora.

Su questo NG si possono dare suggerimenti in via generale, ma difficilmente mi
sentirei di esprimere un quantum risarcibile da pare dell'ente locale, qualora
fosse accertata l'esclusiva responsabilità nella causazione del danno.

Se poi si vuole continuare col "Fai da te No A....r" suggerirei di effettuaere i
calcoli sulla base delle tabelle reperibili al seguente link
https://www.avvocatoandreani.it/servizi/calcolo_danno_biologico.php

Ovviamente resto a disposizione per qualsiasi assistenza di natura
professionale.

Saluti
Walter Rossi
_merlinO_ 30 Ago 2017 15:58
a <a@inwind.it> ha scritto:

> Scusami, qui non ci sono avvocati?

In pratica è come ti fossi messo a chiedere per strada. Non è escluso che
passi uno che in qualche modo ne sa, ma per il resto...
a 30 Ago 2017 17:54
On Wed, 30 Aug 2017 06:37:32 -0700 (PDT), Walter Rossi
<walter_rossi@hotmail.it> wrote:

>suggerirei di effettuaere i calcoli sulla base delle tabelle reperibili al
seguente link
https://www.avvocatoandreani.it/servizi/calcolo_danno_biologico.php

non ho riportato l'età, la professione e il reddito
perchè non pensavo che fossero usati;
comunque sono 87 anni e pensionato;
il reddito lo ometto .


sull uso delle tabelle andreani:
dovendo chiedere rimborso per frattura al naso
e per danno estetico,
faccio due calcoli separati e poi mi sommo le due cifre ottenute?

in caso appunto di calcoli separati, il danno morale lo si può inserire in
entrambii casi, giusto?

ed ancora se lo spavento è stato enorme,
parlando in senso figurato con enorme logorio delle coronarie
per paura immediata e stress nei giorni seguenti
(si chiama patema d'animo, danno morale, afflizione al cuore...?)
si può impostare una cifra sopra il 100% del biologico e poi dell'estetico,
tipo inserire il 200%?

nelle tabelle che assegnano i punti
(che poi sono da ricalcolare
tipo, 2 punti = 1,1
ma a fare questo ci pensa comunque il calcolatore del sito crederei)
ho trovato la mandibola , le braccia, il piede ecc,
ma non escoriazioni della pelle con piccole cicatrici rimaste.
Non possono essere risarcite?

Con "mediazione finalizzata alla conciliazione della controversia"
cosa accade all'atto molto pratico?
Un assicuratore e il suo medico arriva a casa, lo visita e propone un'altra
cifra?
Ragnarok 30 Ago 2017 18:23
Il 30/08/2017 17:54, a ha scritto:

> Un assicuratore e il suo medico arriva a casa, lo visita e propone un'altra
> cifra?

Poi andate dal notaio e fate il rogito...




---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Walter Rossi 31 Ago 2017 09:40
Il giorno mercoledì 30 agosto 2017 17:52:50 UTC+2, a ha scritto:...

Buongiorno,

Prendo atto di tutte le sue domande, e le replico:

- C'è il "Fai da te" e c'è "l'affidamento ad un serio professionista".

Le richieste che lei formula necessitano, a mio sommesso e modestissimo avviso,
del secondo profilo. Questi le chiederà un onorario per il suo intervento, per
la responsabilità professionale che si assume, il pagamento dell'assicurazione,
ed il tempo a lei dedicato per la cura della pratica.

Se trova qualcuno che è disposto a prendersi cura di lei a titolo
gratuito...gli apra le porte!.

___

Per l'intervento di un idraulico a casa durato appena 7 secondi ho speso 50
euro!! Lui sapeva subito dove mettere le mani per la disfunzione, io no.

___

Cordiali saluti
Lex Tutor 3 Set 2017 13:02
Da cosi' lontano, Ragnarok <ragnarok_@fastwebnet.it> disse questo:
>Il 30/08/2017 17:54, a ha scritto:
>
>> Un assicuratore e il suo medico arriva a casa, lo visita e propone un'altra
>> cifra?
>
>Poi andate dal notaio e fate il rogito...

ROTFL
Certo che questo a è proprio uno spettacolo... :-D

--
Lex Tutor
L'Asilo Infantile di Bofhland® è un argomento che sarà oggetto
di un libro di prossima pubblicazione, quindi sto discutendo
di una questione che mi interessa per finalità di ricerca
Ragnarok 3 Set 2017 22:39
Il 03/09/2017 13:02, Lex Tutor ha scritto:

> Certo che questo a è proprio uno spettacolo... :-D

La gente è contenta di spendere soldi per l'idrauli quando il fai da te
è riconosciuto come hobby ma si incaponisce a voler far da soli con
questioni dove non ci capisce un acca e dove potrebbe perdere cifre
rilevanti.
La perversa mente umana...
Poi vengono in stu***** dopo che l'amico gli ha dato del pirla perché lui
con l'avvocato ha preso i soldi e loro non hanno preso nulla e si
in*****ano se ormai non puoi fare più nulla perché grazie al "fai da te"
hanno compiuto atti a loro pregiudizievoli.



---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

La questione del diritto in Italia | Tutti i gruppi | it.diritto | Notizie e discussioni diritto | Diritto Mobile | Servizio di consultazione news.