La questione del diritto in Italia
 

L'ufficio tecnico comunale

User 14 Set 2017 13:20
Qual'è la funzione dell'ufficio tecnico comunale?

E' previsto debba fornire informazioni ai cittadini?

Quando vado dal tecnico del comune se è previsto che la pratica sia
predisposta da un professionista, ho difficoltà ad ottener enformazioni;
egli insiste che devo incaricare un professionista.

Il professionista potrei essere anche io, ma invece di essermi di aiuto
egli evidentemente spinge perché io incarichi un professonista della sua
zona, che ovviamente conosce già tutte le norme comunali.

Effettivamente posso predisporre anche io la pratica, ma evito di espormi
poiché il tizio è un pò arrogante e quindi qualificandomi come
professionista ho idea che dovrei rispettarlo più di quanto si merita da
un comune cittadino. Peraltro ho verificato che egli non è iscritto
all'albo: sono tenuto a chiamarlo geometra, o posso chiamarlo Sig.X?

In definitiva come posso fare per ottenere da lui tutte le informazioni di
cui ho bisogno per poi valutare se eventualmente vale la pena di
incaricare un professionista?

---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
Giulia 14 Set 2017 14:03
User wrote:
> Qual'è la funzione dell'ufficio tecnico comunale?
Valutare le pratiche e passarle al dirigente per accoglierle/respingerle.
>
> E' previsto debba fornire informazioni ai cittadini?

No, a parte riguardo come e dove presentare le pratiche.


--
Giulia -->
(a 132 colonne)
|---------|---------|---------|---------|---------|---------|---------|---------|---------|---------|---------|---------|---------|--
Walter Rossi 14 Set 2017 14:55
Il giorno giovedì 14 settembre 2017 13:20:41 UTC+2, User ha scritto:
> Qual'è la funzione dell'ufficio tecnico comunale?
>
> E' previsto debba fornire informazioni ai cittadini?
Suggerisco comunque di "passare" (rectius, presentare un'istanza per) tramite
l'URP-Ufficio Relazioni con il Pubblico presente in ogni Ente Locale
User 14 Set 2017 16:18
Per far capire il tipo di problematica che mi trovo ad affrontare vorrei
segnalare che il tecnico comunale a mia domanda risponde 'no', o 'si'.

Più di recente a miei quesito ha risposto con tre no smentendo cose che
ritenevo esatte, anche sulla base di alcuni aritcoli letti.

Devo quindi ritenere che nelle normative tecniche locali debbano
sussistere marcate deroghe. In ogni caso le sue risposte sono sempre
sibilline. Ciò mi impedisce di arrivare personalmente ad una soluzione del
problema e mi mortifica professionalmente, poiché non riesco a trovare
soluzione a una questione per se stessa alla mia portata.

Cosa lo induce a pensare che io non possa essere professionalmente
abilitato a espletare la pratica di cui chiedo dettagli? Devo indicargli
l'iscrizione all'albo e il numero di matricola?

Preciso che tale signore è responsabile dell'ufficio e quindi
presumibimente valuterà la pratica di cui quindi conosce ogni aspetto.

---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
whiteghosts 14 Set 2017 21:19
Il 14/09/17 16:18, User ha scritto:
>
>
> Cosa lo induce a pensare che io non possa essere professionalmente
> abilitato a espletare la pratica di cui chiedo dettagli? Devo indicargli
> l'iscrizione all'albo e il numero di matricola?

Si può dedurre dalle domande che stai ponendo
L'addetto comunale che potrebbe essere sia geom. che architetto etc. non
deve insegnarti a come fare il progetto.....ma ti può chiarisce aspetti
su cui hai dei dubbi etc.

>
> Preciso che tale signore è responsabile dell'ufficio e quindi
> presumibimente valuterà la pratica di cui quindi conosce ogni aspetto.

lo pagano apposta
>
go_brexit_go 17 Set 2017 11:43
User <SirPlus@SirP.lus.invalid> ha scritto:

> Per far capire il tipo di problematica che mi trovo ad affrontare
vorrei
> segnalare che il tecnico comunale a mia domanda risponde 'no', o 'si'.
>
> Più di recente a miei quesito ha risposto con tre no smentendo cose che
> ritenevo esatte, anche sulla base di alcuni aritcoli letti.
>
> Devo quindi ritenere che nelle normative tecniche locali debbano
> sussistere marcate deroghe. In ogni caso le sue risposte sono sempre
> sibilline. Ciò mi impedisce di arrivare personalmente ad una soluzione
del
> problema e mi mortifica professionalmente, poiché non riesco a trovare
> soluzione a una questione per se stessa alla mia portata.
>
> Cosa lo induce a pensare che io non possa essere professionalmente
> abilitato a espletare la pratica di cui chiedo dettagli? Devo
indicargli
> l'iscrizione all'albo e il numero di matricola?

Sì.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

La questione del diritto in Italia | Tutti i gruppi | it.diritto | Notizie e discussioni diritto | Diritto Mobile | Servizio di consultazione news.